Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus, bufera su Capello: Parla proprio lui?

21/10/2021 10:22

Juventus, bufera su Capello: Parla proprio lui? |  Sport e Vai

Difesa blindata, vittorie di misura, poco spettacolo e tanta concretezza: se c'è un precedente che ricordi l'attuale Juve di Allegri quello si chiama Fabio Capello. Sia al Milan che alla stessa Juve don Fabio ha sempre preferito l'arrosto al fumo e commentando a Sky l'ex ct dell'Inghilterra e della Russia ha detto

“La bravura di Allegri è quella di tenere tutti sulla corda e falli sentire importanti. I giocatori lo stanno seguendo. Soffrono perché stanno giocando male, e io stesso mi sarei aspettato una Juve dominante, ma questa squadra continua a vincere e questo per la Juve è molto bello. Allegri ha letto bene la partita.  E la Juventus ha preso il bottino pieno”

Poi però Capello avvisa

Secondo me comunque non è ancora la vera Juventus, ci vuole qualcosa di più in campionato per poter sperare di lottare per lo scudetto. Sarà interessante vedere questa Inter che ha un tipo di gioco avanzato, non si difende bassa come faceva una volta mettendo in evidenza le caratteristiche di giocatori come Barella e Dzeko. La Juventus dovrà fare qualche cosa di più. Non basterà aspettare e ripartire, giocare bassa e posizionarsi davanti all’area ma dovrà fare qualcosa di diverso ma potrebbe creare problemi in velocità se l’Inter non farà attenzione sulle marcature preventive”.


Le critiche sul gioco non eccelso della Juventus non sono piaciute a molta della tifoseria bianconera: “ma lui che con la Juve più forte di sempre, non ha neanche raggiunto una finale, non dovrebbe essere un poco più magnanimo? Parlare è più facile che agire…”; “Però sentire Capello che parla di una Juve che dovrebbe giocare meglio fa davvero ridere. Ha avuto una delle Juve più forti di tutti i tempi ed eravamo orribili da vedere”; “Fabio Capello fa tenerezza,critica la Juve di Allegri dicendo che gioca male…proprio lui che con la Juve più forte di tutti i tempi, fece un tiro in porta tra Liverpool e Arsenal ai quarti”.

 


Tags: juventus capello allegri

Articoli Correlati