Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 27 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter: figlio Prisco racconta aneddoto sul papà in guerra e commuove il web

10/12/2021 11:09

Inter: figlio Prisco racconta aneddoto sul papà in guerra e commuove il web |  Sport e Vai

Luigi Maria Prisco, figlio di Peppino, celebre avvocato tifoso dell'Inter di cui oggi ricorre il centenario della nascita, racconta a Tuttosport un aneddoto che svela l'eccezionale amore del padre per i colori nerazzurri:

"In guerra, appena giunto in territorio polacco, la prima cosa che fece fu barattare una scatoletta di carne con un quotidiano italiano del giorno prima per leggere dell’Inter. Scoprì che l’Inter aveva perso a Bologna partita e primo posto. Allora si lasciò andare a una parolaccia. Era tifoso dell’Inter, ma anche grande appassionato di calcio. E i tifosi se ne accorgevano. Capitava che, quando andava in qualche Inter Club della Lombardia, fuori Milano, i soci gli dicessero: ‘Avvocato, dica qualcosa anche contro la Juventus, altrimenti siamo in difficoltà’. Ma per gli interisti che vivono a Milano conta più il derby. A Torino non invidiava la Juventus, ma il fatto che in città fosse rimasta la brigata Taurinense. Mentre il 5° Alpini era stato trasferito da Milano. Mi è rimasto impresso un commento che fece su un giocatore avversario al termine di Inter-Spal negli anni ’60. Mi disse: ‘Guarda quel ragazzo, è fortissimo. Farà carriera’. Era un giovanissimo Capello".
 


Tags: inter prisco guerra

Articoli Correlati