Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 19 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Il labiale Bonucci-Rebic, retroscena sul gesto della polemica

20/09/2021 08:50

Il labiale Bonucci-Rebic, retroscena sul gesto della polemica |  Sport e Vai

Se non ci sono Ibra e Giroud ci pensa lui: Ante Rebic, 68 partite (59 minuti per partita giocati di media).
- 25 gol. - 15 assist - Un gol o un assist ogni 100 minuti, non giocando peraltro sempre nel suo ruolo. L'attaccante adattato ha salvato ancora una volta il Milan, giocando una partita sontuosa, tutta grinta come al solito, ma si è reso protagonista anche di un siparietto velenoso con Bonucci. E' abitudine del bomber esultare sempre con rabbia, come a voler contestare le critiche che a volte gli vengono rivolte e così ha fatto anche dopo il gol dell'1-1 a Torino.  Rebic però non si è limitato a questo, ha anche zittito Bonucci, scatenando la reazione del difensore della Juve. Dal labiale si legge che Bonucci lo rimprovera offeso dicendo: "No, il silenzio no".

Fioccano i commenti sui social: "Alla fine dei conti è Rebic che mette il silenzio a Bonucci e lui si offende dicendo "Il silenzio no" come i bambini. Un mezzo omuncolo ridicolo che dimostra sempre il suo valore pari a zero" oppure: "si chiacchiera troppo in campo, esempio la sceneggiata di Bonucci verso Rebic, tutto x perdere tempo e portare il pareggio a casa, loro sono maestri in questo, possono dire di tutto tanto non li ammoniscono mai" e anche: "Bonucci impressionante. Dal nulla blocca il gioco cercando la rissa con Rebic per aver zittito il pubblico" e infine: "Bonucci che allo stesso pubblico ha fatto il gesto dello sciacquone dopo aver segnato con le maglia del Milan. Piccolo uomo, grande pagliaccio".


Tags: bonucci silenzio rebic

Articoli Correlati