Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 3 Dicembre 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Germania-Giappone, Adani nel mirino del web juventino: l'avesse fatto Allegri...

23/11/2022 19:28

Germania-Giappone, Adani nel mirino del web juventino: l'avesse fatto Allegri... |  Sport e Vai

Le telecronache della Rai continuano ad essere nel mirino degli utenti. Dopo Stramaccioni, oggi è toccato a Lele Adani, "incriminato" in particolar modo dai tifosi della Juventus dopo Germania-Giappone di oggi. Sotto accusa in particolare il suo commento, all'intervallo, del cambio tra Kubo e Tomyasu definito "inspiegabile" dal commentatore "tecnico". Ma sono tanti gli aspetti che non sono piaciuti. 

"Appena Adani ha cominciato a magnificare in modo sperticato e gradasso la Germania "padrona assoluta del campo, del gioco, delle scelte, Calcio moderno con fenomeni" ovvio sarebbe arrivato Der Kalipponen . Ora improvvisamente esalta il Giappone "con idee e coraggio". E' il commen to di Sandro , al quale replica Pier: "Pagato per dire una marea di cazzate. Provo invidia". Peppe  è più specifico: "Adani è cacofonico, incompetente, esaltato, fastidioso, borioso e noioso". Così come Marco: "Poca onestà. Ben prima del ribaltone ha anche detto "Giappone, a prescindere dal risultato finale, autore di un ottimo secondo tempo". Nel calcio si può perdere anche dominando per un'ora di gioco abbondante, lo scoprite oggi?". Sacro Fuoco aggiunge: "Tra l'altro a inizio partita ha esaltato l'organizzazione del Giappone. Ma si sa, al 90esimo sono tutti fenomeni qua dentro".

Anche secondo Claudio sono molte le note stonate: "Onestamente a me pare che lo stesso Bizzotto sia infastidito da certi eccessi oltre che dal fatto che lo chiami "Ste'" in diretta. Un continuo voltabandiera, sempre alla ricerca di paragoni "questo e' come Mbappe'" "quello non e' Benzema", "ti ricordi il gol del Belgio?"". E MrFr: "Dopo aver esaltato (giustamente)Neuer su una paratissima, nemmeno un accenno di critica sul secondo goal del Giappone...mah!!!". E Nicola torna sul solito tormentone: "Messo un difensore per dare equilibrio e il Giappone è rinato nel secondo tempo, l’avesse fatto allegri giù a prenderlo per il culo". E Domenico conclude: "L'esaltazione oltre ogni limite per 2-3 dribbling di Musiala, però che nella stessa azione spedisca un calcio di rigore in movimento dritto in curva chissene".


Tags: giappone germania daniele adani

Articoli Correlati