Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 19 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Chiariello replica a Pedullà, il web si schiera

19/01/2021 10:00

Chiariello replica a Pedullà, il web si schiera |  Sport e Vai

E' venuto a conoscenza dell'attacco diretto rivoltogli da Pedullà ed ha risposto su twitter. Umberto Chiariello era stato chiamato in causa dall'esperto di mercato di Sportitalia - ospite fisso anche a Napoli su un'emittente privata - che aveva ironizzato sul giornalista di Canale 21 scrivendo

tanti saluti ai prevenuti in servizio permanente effettivo, quelli che si sentono professori di Coverciano, citano titoli di film, poesie, documentari o chissà cosa per parlare di calcio. Forse è l’effetto Cavani (“è in in albergo napoletano, sta tornando, sta firmando”: forse era un sosia)"

Chiariello replica a Pedullà

La risposta è arrivata via social da parte di Chiariello

Giornalisti che mi attaccano? Non è un problema. Sono abituato a portare avanti le mie idee. Anzi, li ringrazio per l’attenzione. Nessuno però risponde nel merito, qualcuno preferisce andare sul personale. Così però fa autogol, perché la gente sa capire chi è signore e chi no. Con Gattuso mi sono scusato, pur restando dell’opinione che con la coppia Baka-Ruiz non si va lontano(ed i fatti mi danno ragione) e che Rino Gattuso sia il maggior responsabile dei 6 pp. buttati con Sassuolo,Torino e Spezia che ci terrebbero in zona scudetto.

Pedullà è un ottimo giornalista TV e mi piace come scrive. Sol perché mi attacca (rinvanga perfino Cavani:che scivolone! Mio all’epoca, suo adesso nel tornarci sopra) perché dovrei negare il suo valore professionale? Sapete perché si ricorda sempre la storia di Cavani? Perché è l’unico inciampo, e 500 persone mi hanno creduto e sono andate sotto l’albergo, credendo in me. Se avessi sparato minchiate col botto a raffica come gente che sul mercato ci mangia da anni, non ne parlerebbe nessuno.

Le reazioni dei tifosi sui social

Arrivano numerose reazioni su twitter e i tifosi si dividono: "Credo che non siano giustificati attacchi e “lezioni” da parte di altri giornalisti che spesso parlano per pregiudizio e per difendere consolidati rapporti d’amicizia!" ma anche: "I suoi editoriali sono una cosa molto folkloristica, fatti con la pancia, tendenti alle tragedie greche quando perdiamo e al kolossal hollywoodiano quando vinciamo. Equilibrio zero. Magari si fosse limitato alla questione del centrocampo...."


Tags: cavani gattuso pedullà

Articoli Correlati