Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 18 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Caccia all'erede di Vidal, per i tifosi è lotta a due

06/12/2021 13:55

Caccia all'erede di Vidal, per i tifosi è lotta a due |  Sport e Vai

Quest'anno probabilmente riuscirà ancora a rendersi utile, come ha dimostrato anche di recente, ma a giugno scadrà il contratto di Arturo Vidal e non ci sono gli estremi per un rinnovo, considerando anche il ricco ingaggio. E' già partita la caccia al suo erede.

 

Beppe Marotta vuole sostituire il cileno con un centrocampista più giovane e che costi meno, un giocatore in grado di inserirsi come alternativa ai titolari e poi conquistare spazio nelle future stagioni in nerazzurro. I profili individuati dal dirigente e dal suo staff sono due, entrambi visionati ieri dagli scout dell’Inter durante la partita tra Spezia e Sassuolo: Giulio Maggiore, giovane capitano del club ligure, e Davide Frattesi, talento lanciato quest’anno dal club neroverde. I due ex U21 piacciono per dinamismo, tecnica e intelligenza, inoltre sembrano avere ampi margini di crescita.


La notizia dell’interesse dell’Inter per Maggiore e Frattesi scuote i tifosi nerazzurri, pronti a schierarsi per l’uno o l’altro possibile nuovo innesto. In verità, però, il partito pro-Frattesi sembra essere in netta maggioranza. “Frattesi è da prendere subito”, scrive Antonio su Facebook. “Io prenderei Frattesi e anche Scamacca dal Sassuolo”, aggiunge Santi. “Frattesi subito, per me è superiore anche a Tonali”, si sbilancia Oidonos. Netto anche il giudizio di Erjon: “Maggiore non è da inter, è interista ma quella è l’unica cosa buona che ha… Frattesi invece è forte”. “Se Marotta li prendesse entrambi sarebbe un grande colpo di mercato per il futuro dell’Inter”, chiude Limone chiedendo quindi un doppio sforzo all’Inter.

BisInterista, invece, boccia entrambe le soluzioni italiane: “Maggiore e Frattesi sono anche bravi, per carità, ma ancora una volta si manifesterebbe il classico morbo dell’Inter. Perché OK che sono giovani e futuribili, ma dare 20 milioni allo Spezia e 30 al Sassuolo… boh, in Francia e Olanda li trovi più forti e costano meno”.


Tags: inter marotta vidal

Articoli Correlati