Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 8 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli, altro flop: i tifosi ne mettono due nel mirino

21/02/2021 20:01

Napoli, altro flop: i tifosi ne mettono due nel mirino |  Sport e Vai

Ancora una domenica amara per i tifosi del Napoli. Gli azzurri crollano pure a Bergamo, rimediando quattro gol e allontanandosi pericolosamente dalla zona Champions. Sul banco degli imputati ci finiscono in tanti, ma due sono quelli che raccolgono le critiche più velenose: Gattuso e Osimhen. Anche se a raffreddare gli animi, ovviamente, arriva l'apprensione e la solidarietà per le condizioni del nigeriano, uscito malconcio dal campo. 

Senza allenatore

Le prime battute al momento dell'espulsione di Gasperini. "Rosso per Gasp! Entrambe le squadre sono ora senza allenatore". Poi al gol di Zapata: "Altezza 1 metro + un succo di frutta, che salta davanti a Zapata: non ci vuole un allenatore, basta uno qualsiasi che sia del mestiere". La rete di Zielinski riaccende le speranze, ma solo per poco. A raffreddarle del tutte ci pensa il gol del 4-2 di Romero, con una difesa allo sbando anche per il doppio cambio - Koulibaly-Ghoulam - proprio sul corner: "Ma non si poteva aspettare un minuto?". 

E senza centravanti

Spietate anche le critiche a Osimhen: "È stato chiesto per 2 mesi a Petagna di fare l'Osimhen... e da 1 mese a Osimhen di fare il Petagna", è la difesa d'ufficio di un tifoso. Ma altri non hanno pietà: "Ma non vedete che fa ridere? Non riesce a stoppare il pallone, sbaglia appoggi a due metri, è impreciso: 70 milioni per questo qui?". Alla fine, però, il coro è unanime: "Forza Victor". 


Tags: napoli tifosi atalanta

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE