Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 23 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Vinales: Le gomme un disastro, sembrava di correre in Moto2

11/06/2017 18:01

Vinales: Le gomme un disastro, sembrava di correre in Moto2 |  Sport e Vai

“E' stato un disastro e non si capisce il motivo”. Maverick Vinales già da tempo aveva lanciato l'allarme gomme ma dopo il deludente Gp di Catalunya mette di nuovo sotto accusa le Michelin. “Dopo il warm-up ero ottimista ed ero sicuro che se avessi dato il 100% sarei stato davanti ma al primo giro tutti mi filavano davanti e mi son ritrovato quasi ultimo. Stiamo regalando punti a ogni gara, ho anche pensato di rientrare ai box verso la fine. Ero preparato al peggio ma la colpa non è della moto. La moto era perfetta, non ci sono scuse anche al Mugello e in Argentina è andata così. Dobbiamo lavorare per trovare soluzioni perchè da un giorno all'altro qui le cose cambiano. Diciamo che preferisco pensare che le cose siano andate male per il caldo ma la verità è che in gara con la gomma praticamente nuova ho fatto 1'46"7 ed ero al limite di cadere. Non so più cosa dire, perché sto dicendo le stesse cose tutti i giorni. Oggi sono arrivato decimo perché davanti a me sono caduti in diversi, altrimenti avrei finito 16esimo. Da primo a 16esimo... Ora devo andare a casa e cercare di capire cosa è successo, ma sono piuttosto demotivato. Quello che è successo oggi può influenzare il risultato di diverse gare". Vinales è affranto: “Nelle prime due gare mi sentivo come se nessuno mi potesse fermare. In Qatar ho spinto meno di quanto ho spinto oggi, solo che là ho vinto e qui invece... Ora ci sono molti dubbi nella mia testa, perché ho fatto le stesse cose delle altre gare, ma ho rischiato di finire 15esimo o 16esimo e non so cosa ho fatto di sbagliato. Ho guidato sempre nello stesso modo. E' qualcosa di incredibile, alla fine mi sembrava di essere in sella ad una Moto2, perché la moto si comportava veramente male, soprattutto sul rettilineo"


 

Stefano Grandi


Tags: michelin gp catalunya vinales

Articoli Correlati