Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 27 Luglio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

GP Canada: Raikkonen spera negli aggiornamenti, Ricciardo 'avvisa' la Red Bull

09/06/2016 17:03

GP Canada: Raikkonen spera negli aggiornamenti, Ricciardo 'avvisa' la Red Bull |  Sport e Vai

Il Gran Premio del Canada può essere quello del grande riscatto per la Ferrari. A Montreal, pista storicamente amica delle Rosse, Kimi Raikkonen si augura di ottenere quella vittoria sin qui sempre sfuggita in stagione: "Non credo che la Ferrari sia scivolata dietro la Red Bull, siamo più forti in tutti i settori rispetto all'anno scorso anche se non l'abbiamo ancora dimostrato", puntualizza il finlandese nella conferenza stampa piloti del GP canadese. "Dobbiamo continuare a lavorare, i risultati prima o poi arriveranno. Conosciamo i nostri punti deboli e sappiamo dove migliorare. Finora siamo andati tante volte sul podio, anche se è mancato il successo. Gli aggiornamenti portati qui in Canada? Un passo avanti rispetto alle prime gare, se saranno positivi lo dirà il tempo". 

Anche Daniel Ricciardo spera di rifarsi dopo i pasticci - del team, più che suoi - di Monaco: "Ho avuto bisogno di qualche giorno per sbollire la delusione dopo quel Gran Premio. Al termine della gara non ero nelle condizioni di trovare una soluzione a quanto successo, probabilmente non lo era nessuno. Nei giorni successivi ho parlato col team, è stato importante sentire la loro spiegazione ma soprattutto sarà fondamentale evitare che certe cose si ripetano in futuro. Sono stati fissati dei parametri per fare in modo che tutte le mescole siano pronte nello stesso momento poco prima di un pit stop. Sono stato rassicurato sul fatto che in futuro un incidente del genere non si verificherà. Cosa mi aspetto dal Gran Premio del Canada? Di vincere, come in ogni corsa. Realisticamente, la Mercedes è sempre la squadra da battere, ma mi auguro che la Red Bull sia la seconda, anche se la Ferrari sta lavorando bene".

Punta a far bene anche Felipe Massa, nonostante la Williams sembri in declino rispetto all'ottimo 2015: "Non sono soddisfatto del mio avvio di stagione, ho solo 37 punti in classifica e potevo averne di più. C'è bisogno di maggiore regolarità, l'obiettivo è avvicinarci ai primi 5 in ogni gara anche se quest'anno è più difficile. La Red Bull è crescita tantissimo, noi ce la giochiamo con altre squadre come la Force India. Di certo possiamo considerarci la quarta forza della Formula 1". 

Infine Marcus Ericsson, che nei giorni precedenti si è dilettato in una partita di hockey contro Valtteri Bottas: "Svezia-Finlandia è sempre stata una grande rivalità nell'hockey, Bottas è stato bravo ma io mi sono difeso bene", ironizza il pilota svedese della Sauber. "Le prospettive per il Canada? Abbiamo chiarito la situazione dopo l'incidente di Monaco, qui a Montreal proveremo a serrare le fila".  


Tags: kimi raikkonen felipe massa gp canada daniel ricciardo marcus ericsson

Articoli Correlati