Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Gp Barhain: Vince Hamilton, doppietta Mercedes

06/04/2014 18:45

Gp Barhain: Vince Hamilton, doppietta Mercedes |  Sport e Vai

Il dubbio era solo uno: chi tra i due piloti delle Mercedes avrebbe tagliato il traguardo per primo nel Gp del Barhain? Non lasciava adito a sorprese quanto era successo nel weekend tra prove e qualifiche e così è stato: dominio Mercedes a Sakhir con seconda doppietta consecutiva e successo finale che è andato ad Hamilton, bravissimo a bruciare il compagno di scuderia Rosberg – che partiva dalla pole -  in partenza e a mantenere la testa fino alla fine rintuzzando i tentativi di Rosberg. Un duello che ha infiammato la corsa, perché se per 15 giri sembrava che i due rivali non dovessero darsi noie, è scattata invece la caccia al successo con Rosberg che ha via via ridotto il gap insidiando al compagno più di una volta la prima posizione. Alla fine dopo gli ultimi giri da batticuore, con tentativi di sorpasso continui, l’ha spuntata l’inglese bissando il successo in Malesia ed avvicinandosi in classifica generale al compagno con 50 punti contro 61). Alle loro spalle, con distacchi abissali (attenuati solo dall’ingresso della Safety Car al 41esimo giro), si è svolta una corsa a parte, “vinta” dalla Force India, confermatasi rivelazione di questa prima parte della stagione, con il terzo posto di Perez. Meglio rispetto al previsto le Red Bull con Ricciardo che, partito dalla 13esima posizione, ha chiuso quarto davanti all’altra Force India di Hulkenberg, con Vettel sesto. Male le Ferrari con Alonso solo nono (meglio di lui Massa e Bottas) e Raikkonen decimo. Laconico il commento di Montezemolo, che è andato via prima della fine: “Vedere una Ferrari così lenta in rettilineo mi fa dolore, non mi piace vedere la rossa in quella posizione”. Brutte notizie anche per la Sauber: Gutierrez si è ritirato dopo 41 giri dopo un brutto contatto con Maldonado. Uno scontro pericolosissimo con la C33 ruotata in aria ed atterrata sulle quattro ruote con il messicano all’interno della vettura. Fortunatamente nessuna conseguenza grave, mentre la gara di Sutil, che aveva anche forato, è durata solo 20 giri prima del ritiro.

Stefano Grandi


Tags: ferrari gp massa hamilton raikkonen red bull sutil vettel rosberg perez f1 alonso mercedes maldonado sauber ricciardo gutierrez barhain

Articoli Correlati