Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 21 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Gp Austria: Vince Rosberg, doppietta Mercedes

22/06/2014 15:36

Gp Austria: Vince Rosberg, doppietta Mercedes |  Sport e Vai
Rimandati i sogni di riaprire il Mondiale: davanti a tutti c’è sempre la Mercedes e sul gradino più alto del podio c’è ancora Rosberg. Il tedesco ha giocato al gatto col topo con le Williams, le grandi protagoniste delle qualifiche, e presto si è capito che la domanda giusta da porsi non era “se” fosse riuscito a superarle, ma solo “quando”. Massa era partito benissimo ma già dopo 20 giri si è capito che non avrebbe potuto reggere il passo gara, Bottas ha resistito di più ma anche lui ha dovuto cedere il passo al leader del Mondiale che dal 27esimo giro si è preso il primo posto per non mollarlo più, finendo col centrare il sesto successo in carriera. Eccellente anche Hamilton, costretto per sua colpa a partire in nona posizione: il britannico ha recuperato quasi tutto il gap subito, per poi attendere il momento giusto per insidiare le prime posizioni. Così quando dopo 48 giri davanti ci si è ritrovati con le due Mercedes una in fila all’altra c’è stato poco da rimaner sorpresi. Alla fine Rosberg l’ha spuntata, solidificando la sua posizione in classifica generale, con Hamilton secondo per la sesta doppietta della Mercedes in questa stagione. Terza piazza per Bottas, al primo podio in carriera, davanti al compagno di scuderia Massa. Solita gara in chiaroscuro per le Ferrari: Alonso ha provato a dare il massimo ma è sempre rimasto staccato dalle Mercedes e dalle Williams. L’asturiano però è stato bravo a conquistare e difendere il quinto posto mentre Raikkonen ha pagato un pessimo avvio, dovuto anche a problemi con il Drs, ed ha chiuso decimo. Se la Ferrari non ride la Red Bull invece può solo piangere. Giornata no proprio sul circuito di casa con una prestazione anonima di Ricciardo, solo ottavo, e Vettel che dopo un solo giro ha avuto problemi di cambio ed è stato costretto a ripartire ultimo prima di dare definitivamente forfait al 35esimo giro dopo un tamponamento con Gutierrez. Terzo ritiro stagionale per il campione del mondo, una foto fedele della sua annata negativa. Bene invece un sorprendente Perez. Il messicano sembrava fuori dai giochi dopo la conferma della penalizzazione di 5 posti in griglia che lo aveva costretto a partire 16esimo, ma ha fatto una gara eccezionale chiudendo sesto. Poi Magnussen settimo, nono Hulkenberg. Segnali di ripresa dalla Sauber di Sutil, 16esima. Stefano Grandi

Tags: massa hamilton williams red bull rosberg perez alonso mercedes austria bottas

Articoli Correlati