Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 13 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

GP Abu Dhabi: Rosberg senza rischiare, Hamilton tifa Red Bull e Ferrari

27/11/2016 08:36

GP Abu Dhabi: Rosberg senza rischiare, Hamilton tifa Red Bull e Ferrari |  Sport e Vai

Rosberg e Hamilton ultimo duello GP Abu Dhabi

L'attesa cresce. Alle ore 14 si spegneranno i semafori del Gran Premio di Abu Dhabi e con essi l'ansia di capire a chi andrà questo Mondiale di Formula 1. Nico Rosberg parte dai 12 punti di vantaggio in classifica, Lewis Hamilton dalla pole position dell'ultima gara dell'anno.

Stati d'animo, pensieri, parole. Che allo start lasceranno il campo al piede sull'acceleratore e alle mani al volante. Hamilton non deve e non può fare calcoli. Rosberg invece sì. Ma non è detto che sia un vantaggio. Il tedesco che intravede il primo Mondiale può contare su una Mercedes una spanna o quasi sopra la concorrenza.

Se volessimo correre la gara di Yas Marina con qualche ora d'anticipo potremmo dire che sarà la partenza uno dei momenti cruciali. Hamilton ci ha messo un po', svariati errori, ma ha capito come si parte. Rosberg non tirerà la staccata, cercherà di sbagliare il meno possibile, di stare lontano dai guai. Per questo è facile che l'inglese passi primo alla prima curva. Rosberg dovrà guardarsi dalle insidie ma Ricciardo e Raikkonen che gli sono alle spalle fanno forse meno paura in partenza di Vettel e Verstappen una fila più dietro.

Red Bull e Ferrari sono l'unica speranza di Hamilton. Perchè Rosberg può arrivare anche terzo e portarsi a casa l'iride. Serve che, in assenza al 99,9% di pioggia, qualcuno si prenda il podio scalzando Nico. Non sarà facile perchè sull'asciutto ancor di più la Mercedes è difficilmente battibile sul passo. In più Ferrari e Red Bull potrebbero anche marcarsi per giocarsi il gradino più basso del podio, sarebbe manna dal cielo per Rosberg.

La vera incognita è l'affidabilità. Il guasto è dietro l'angolo, lo sa bene Hamilton che in Malesia con tutta probabilità ci ha perso un Mondiale abbandonato dalla power unit quando era in testa con Rosberg costretto alla rimonta dalle retrovie dopo la toccata con Vettel.

Ma tutto questo è imprevedibile così come si spera sia l'ultima gara di Formula 1 dell'anno. Dal prossimo si cambia, nuove regole, nuove monoposto. Una nuova storia, magari un po' più a tinta rosso Ferrari. Intanto per Hamilton-Rosberg che vinca il migliore!

Luca Fusco

LA GRIGLIA DI PARTENZA

POS NO DRIVER CAR TIME
1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:38.755
2 6 Nico Rosberg MERCEDES 1:39.058
3 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:39.589
4 7 Kimi Räikkönen FERRARI 1:39.604
5 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:39.661
6 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:39.818
7 27 Nico Hulkenberg FORCE INDIA MERCEDES 1:40.501
8 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:40.519
9 14 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 1:41.106
10 19 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 1:41.213
11 77 Valtteri Bottas WILLIAMS MERCEDES 1:41.084
12 22 Jenson Button MCLAREN HONDA 1:41.272
13 21 Esteban Gutierrez HAAS FERRARI 1:41.480
14 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:41.564
15 30 Jolyon Palmer RENAULT 1:41.820
16 94 Pascal Wehrlein MRT MERCEDES 1:41.995
17 26 Daniil Kvyat TORO ROSSO FERRARI 1:42.003
18 20 Kevin Magnussen RENAULT 1:42.142
19 12 Felipe Nasr SAUBER FERRARI 1:42.247
20 31 Esteban Ocon MRT MERCEDES 1:42.286
21 55 Carlos Sainz TORO ROSSO FERRARI 1:42.393
22 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI

1:42.637


Tags: gran premio abu dhabi gp abu dhabi lewis hamilton nico rosberg mondiale f1 Formula 1

Articoli Correlati