Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 20 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Formula 1: a Singapore tiene banco la questione "terza macchina"

21/09/2014 12:34

Formula 1: a Singapore tiene banco la questione "terza macchina" |  Sport e Vai

Terza macchina sì, terza macchina no. Il mondo della Formula 1 si sta interogando in questi giorni sulla possibile, sempre più probabile, di dare il via libera alla terza monoposto in griglia per i team che volessero schierarla.

Ecclestone farebbe i salti di gioia. Anche a Singapore il patron della F1 ha ribadito un concetto più volte espresso negli ultimi tempi: "Meglio una Ferrari, o qualunque altro top team, con tre macchine piuttosto che avere squadre in crisi tecnica ed economica". Il concetto di Bernie è chiaro e non è nemmeno così lontano dalla realtà dei fatti. Caterham e Sauber sono in grosse difficoltà economica, la Marussia nonostante gli investimenti non è ancora riuscita, salvo a Monaco con Bianchi, a tirarsi fuori dalle retrovie. Ecclestone ne fa un discorso di spettacolo e anche di immagine ma potrebbe diventare anche un discorso "pratico" se il prossimo anno non si dovessero raggiungere le 20 auto in griglia come da regolamento.

A Singapore i team manger, stuzzicati dai media, hanno detto la loro. F1passion ha raccolto alcune dichiarazioni. Monisha Kaltenborn (Sauber) è chiara: “Stiamo vivendo la peggiore stagione della storia della nostra scuderia, ma alle domande sulla nostra permanenza rispondiamo sempre allo stesso modo. Sicuramente saremo della partita anche nella prossima stagione”.

Manfredi Ravetto (Caterham): “Tutti conoscono la situazione in cui si trova il nostro team. Stiamo cercando di tenerlo in vita e di migliorare: vogliamo essere in griglia a Melbourne nella prossima stagione”.

Vijay Mallya (Force India): “Le regole sono chiare: se la griglia dovesse avere meno di 20 auto, allora sarebbe necessaria una terza macchina. Ma è fondamentale puntare in maniera molto seria a una più equa ridistribuzione dei proventi”.

Eric Boullier (McLaren): "La priorità è quella di cercare di tenere tutte le scuderie con noi, senza abbandoni. Si potrebbe correre con tre vetture per mantenere un numero decente di partecipanti in griglia. Ma non penso che siamo ancora arrivati a quel punto”.

Claire Williams (Williams): “Se vogliamo una F1 in salute, abbiamo bisogno almeno di dieci team che corrono con due auto e non di quattro team con tre vetture. Per la Williams, la soluzione proposta sarebbe in contrasto con la storia del nostro sport”.


Tags: ferrari button mclaren massa diretta live hamilton raikkonen formula uno red bull vettel rosberg pole position f1 alonso lotus gara mercedes terza vettura gran premio di singapore

Articoli Correlati