Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 5 Agosto 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Ferrari, Arrivabene: Vettel ottimo, Raikkonen alterno

14/12/2015 16:43

Ferrari, Arrivabene: Vettel ottimo, Raikkonen alterno |  Sport e Vai
"Abbiamo voluto due piloti di grande talento nel corso del 2015 ed entrambi hanno avuto le medesime possibilità, il medesimo trattamento. Ognuno ha corso per se stesso, anche perché il primo pilota da battere è proprio il compagno di squadra. Noi abbiamo dato loro le medesime opportunità. Sebastian è stato autore di una stagione ottima. Kimi, invece, ha alternato gare in cui ha mostrato il suo potenziale, raggiungendo ottimi risultati, mentre in altre è andato meno bene". Il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, traccia un bilancio del 2015 e si proietta al futuro: "Lo scorso anno gli obiettivi li ha stabiliti il presidente. Sono cose che competono a lui nel senso che aveva previsto due vittorie, poi la terza saremmo stati in paradiso e con la quarta anche meglio. E' il presidente che deve fissare gli obiettivi. Noi abbiamo il compito di fare di tutto per raggiungerli. Per quanto riguarda la vettura, lo scorso anno l'abbiamo rifatta completamente, così come abbiamo lavorato in profondità sul motore. Questo è stato possibile grazie a un grande sforzo di tutto il team, poi nel corso dell'anno abbiamo lavorato a seconda delle necessità del momento. Per quanto riguarda la nuova vettura, potrete vederla nel primo test previsto a Barcellona. Un anno fa, quando ho saputo che avrei preso in mano la Gestione Sportiva stavo male, perché si doveva cambiare. Poi ho conosciuto la situazione e mi sono tranquillizzato perché c'è tanta competenza e non c'era bisogno di stravolgere nulla. anzi, dovevo cercare di capire bene quali risorse avevamo e chiedere per imparare. Chiedere, chiedere e chiedere ancora. I momenti buoni, devo dire che non sono legati alle vittorie, bensì al Gran Premio di Ungheria. Voi avete visto solo il palcoscenico, ma noi dietro le quinte sapevamo bene cosa stava succedendo. Abbiamo avuto un problema dopo l'altro, ma vedere l'impegno e il lavoro fatto per risolvere tutto stato fantastico. In quel momento è venuto fuori ciò che sanno fare gli uomini Ferrari, lo spirito Ferrari, risolvendo un problema dopo l'altro in un modo incredibile. Questo il momento più bello, perché ho capito in quel momento che la squadra esisteva e nessuno aveva voglia di abbassare la testa. Lavorare con determinazione, sì. Abbassare la testa proprio no". Poi una stoccata alla gestione della F1 e un consiglio a imitare le moto: " Secondo me il format che usa la MotoGP nei suoi fine settimana è più interessante rispetto al nostro. Non voglio entrare nel merito di quanto accaduto a Sepang tra Valentino, Marquez e Lorenzo, e nemmeno di Valencia. In Formula 1 non è accaduto tutto questo. Il problema è legato al format, non certo di situazione a fine Mondiale. Nelle moto c'è anche un grandissimo rispetto dei costruttori, e anche tra i costruttori. Decidono le cose assieme e la DORNA segue quanto decidono. E lo fanno molto rapidamente, trovando format molto interessanti. Trovano soluzioni in breve tempo che funzionano. Ecco perché riescono a tenere alto l'interesse del pubblico nei confronti del Motomondiale".  

Tags: ferrari raikkonen vettel arrivabene

Articoli Correlati