Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 15 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

F1, Gp Ungheria: Vince Hamilton davanti a Vettel

29/07/2018 16:05

F1, Gp Ungheria: Vince Hamilton davanti a Vettel |  Sport e Vai

Ci ha provato, ha puntato tutto sulle gomme viola, le ultrasoft, per coronare l'impresa, ha pagato un ritardo ai box nel cambio al pit-stop ed alla fine Sebastian Vettel si è arreso. Ieri la pioggia, oggi l'ottima partenza della Mercedes (che era tutt'altro che scontata) e poi il fallimento del piano-C, quello di rimandare fino all'ultimo la sosta sperando di rientrare davanti a Bottas e sfruttare le gomme morbide e per il pilota della Ferrari è arrivata un'altra delusione. A vincere il Gp d'Ungheria – come da pronostico – è stato Lewis Hamilton, al quinto successo stagionale (il secondo di fila, sesta vittoria in Ungheria per lui) e, cosa ancor più importante, con 24 punti in più rispetto al tedesco in classifica generale. Il britannico ha giocato di sponda, sfruttando la pole e gestendo la situazione senza affanni, lasciando ogni strategia a Vettel, godendo del “lavoro sporco” di Bottas che lo ha sempre protetto (pagando poi nel finale e compromettendo la doppietta Mercedes con due errori) e finendo in scioltezza primo alla bandiera a scacchi. Vettel ci ha provato, dunque, mettendosi subito in scia dopo aver superato Raikkonen (anonima la sua corsa per tre quarti di gara, quando avrebbe dovuto dare una mano al compagno di scuderia) e attaccando le Mercedes fino alla fine ma su questa pista allergica ai sorpassi c'è stato poco da fare. Il suo secondo posto finale, conquistato superando Bottas che aveva le gomme in degrado e toccandolo anche con l'ala anteriore al 64esimo giro in fondo alla discesa, vale comunque tanto ma non abbastanza. Sul terzo gradino del podio Raikkonen, che si è giovato dell'inchiodata di Bottas sull'attacco di Vettel. Il secondo pilota della Mercedes ha poi dovuto cedere anche il quarto posto a favore di uno scatenato Ricciardo. Sesto Gasly, poi Magnussen e Alonso. Nono Sainz con Grosjean a chiudere la top-ten. Si è ritirato subito, al secondo giro, Leclerc, dopo un contatto con una Force India (è il terzo ritiro stagionale dopo quelli a Montecarlo e in Gran Bretagna) , e poco dopo anche Verstappen con problemi alla power unit (è la seconda volta, in due settimane, in cui una Red Bull si ritira nelle prime battute visto che capitò a Ricciardo in Germania).

Stefano Grandi

 


Tags: hamilton vettel gp ungheria

Articoli Correlati