Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 21 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

F1, Gp Germania: Vince Rosberg, secondo Bottas

20/07/2014 15:41

F1, Gp Germania: Vince Rosberg, secondo Bottas |  Sport e Vai
Festa completa per Nico Rosberg. Si chiude il cerchio magico per il tedesco dopo una settimana da sogno: prima il Mondiale di calcio della sua Germania, poi il matrimonio, il rinnovo fino al 2017 con la Mercedes e ora anche il successo (il primo della sua carriera) al Gp di Germania. Una vittoria annunciata quella di Rosberg che ha avuto quasi il tappeto spianato davanti sin dal sabato. Dopo i problemi di Hamilton, che si è chiamato fuori dalla pole per i danni ai freni e che alla fine anziché 16esimo è partito 20esimo per modifiche effettuate al cambio, ad agevolare il leader in classifica c’è stato anche l’incidente al primo giro che ha buttato fuori Massa. La McLaren di Magnussen ha travolto il brasiliano, la cui vettura si è cappottata fortunatamente senza conseguenze. Un vero regalo per l’altra Williams di Bottas ma anche per Rosberg che ha potuto mantenere il primo posto senza affanni fino alla fine, portandosi a +14 sul compagno di scuderia. Era dal 1954 che la Mercedes (con Fangio) non vinceva su questo circuito. Non che Hamilton sia stato a guardare, anzi. Il britannico s’è intestardito in una rimonta spettacolare che l’ha portato da terzultimo a secondo in 17 giri, grazie al gioco dei pit-stop ma alla prima sosta, dopo 27 giri, è stato risucchiato dietro prima di ricominciare una nuova spettacolare rimonta coronata con il podio. Con il leader del Mondiale saldamente al comando si è lottato infatti per il secondo posto che alla fine ha premiato Bottas, al terzo podio consecutivo dopo Austria e Inghilterra. Il finlandese della Williams ha resistito fino alla fine agli attacchi di Hamilton, che ha dovuto accontentarsi del terzo posto. Dietro di lui la Red Bull di Vettel. Da applausi la prova caparbia di Alonso, mentre Raikkonen ha confermato di star vivendo un (lungo) periodo da dimenticare. Lo spagnolo della Ferrari si era prefissato come obiettivo il quinto posto finale e l’ha centrato superando un tenace Ricciardo. Poi Hulkenberg, Button, Magnussen e Perez. Stefano Grandi

Tags: ferrari mclaren massa hamilton vettel rosberg alonso mercedes bottas Calcio In Germania

Articoli Correlati