Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Urania Basket e GaiaGo rivoluzionano la mobilità green di Milano

07/02/2021 22:22

Urania Basket e GaiaGo rivoluzionano la mobilità green di Milano |  Sport e Vai

Un grande sabato per l’Urania Basket. Prima di vincere sul parquet contro Casale Monferrato, in rimonta, per 81-77 trascinata da Stefano Bossi, Andrea Benevelli e Tommaso Raspino, i Wildcats hanno lanciato un ambizioso progetto, con GaiaGo, di mobilità green che si pone l’obiettivo di rivoluzionare gli spostamenti di Milano formando una community che, oltre a informarsi sulla squadra del cuore, si muove nel pieno rispetto dell’ambiente. Una vera e propria rete che lavora come una squadra di basket.

La nuova e rivoluzionaria App ufficiale dell’Urania Basket, grazie all'integrazione della piattaforma GaiaGo, consentirà ai 400 atleti Wildcats di beneficiare gratuitamente dei servizi di sharing mobility presenti sul territorio metropolitano. Attraverso la piattaforma di GaiaGo la community di Urania potrà usufruire in modo gratuito dei servizi forniti da Dott, operatore europeo di monopattini elettrici, e Zig Zag, servizio di scooter sharing attivo nelle città di Roma e di Milano, sia per andare ad allenarsi, a giocare una partita o nel tempo libero,scegliendo in tutta libertà quale mezzo elettrico utilizzare tra monopattini o scooter.

L’iniziativa è stata presentata proprio a ridosso della partita, poi vinta dalla squadra di coach Villa, contro Casale. A fare gli onori di casa Luca Biganzoli, General Manager Urania Basket: “La nostra mission col basket è far stare bene le persone, regalare dei momenti in cui poter stare bene, un concetto che abbiamo voluto fare nostro. Anzi allargare sul tema della mobilità, specie in una città come Milano. Vogliamo creare delle condizione per i nostri atleti e collaboratori delle condizioni per spostarsi al meglio in città concepita come una smart city. In questo abbiamo incontrato dei compagni di viaggio eccezionali, il nostro desiderio è diventata azione”.

Daniele de Michelis, ad di Coderit: “Lanciamo l’app ufficiale Urania Basket che offrirà tutta una serie di servizi a 360° del mondo Urania, a cominciare dalle info sulla nostra squadra, risultati e contenuti multimediali ma anche usufruire i servizi che oggi presentiamo con piacere”

La partnership con Urania Basket segna l’ingresso di GaiaGo nel mondo dello sport come partner dei grandi eventi sportivi, per integrare la mobilità nello sport di base e collegare le grandi strutture sportive con il territorio, con l'obiettivo di contribuire attivamente a diffondere una cultura della mobilità green più consapevole e creare delle community virtuose. Mattia Zara, direttore marketing di GaiaGo: “La nostra tecnologia permette di spostarsi in maniera gratuita grazie alla nostra app che metteremo a disposizione dei ragazzi, uno strumento per poter prendere gratis il monopattino per spostarsi verso l’arena, grazie proprio alla nostra app, tramite Qr code. L’app funzionerà come accentratore dei servizi e delle richieste della community”.

Maurizio Porceddu, amministratore delegato Noi Fin e dirigente di Urania: “Mi occupo di noleggio auto tramite la mia società, ai nostri due stranieri abbiamo dato due macchine green proprio per dare la possibilità di avvicinarsi al concetto di mobilità green, un progetto che va avanti da un po’ di anni e queste sinergie non fanno altro che aumentare il contributo alla vivibilità della città di Milano”.

Andrea Giaretta, general manager di Dott, azienda olandese che si occupa di monopattini elettrici in sharing: “Riuscire a connettersi per noi con le eccellenze locali è qualcosa di fondamentale, Urania corrisponde ai nostri canoni. I nostri monopattini sono fatti con materiale riciclato e ricaricati solo con energie rinnovabili. Un contributo essenziale il loro utilizzo per diminuire il traffico cittadino

Diego Rocca, direttore generale Zig Zag, azienda per il noleggio degli scooter: “Siamo stati i primi attivi nelle grandi città e a livello sportivo sia e siamo stati con Coni, Roma e tante associazioni sportive. Questo progetto ci permette di fare un passo avanti. Un concetto di condivisione che è la parola d’ordine della nostra mission. I nostri scooter sono assolutamente green, con caschi, cuffiette e quant’altro che vengono igienizzati, inoltre abbiamo integrato con la presenza di salviettine per igienizzare le parti restanti”

Junior Serge CEO di Mobbi: “Noi nasciamo green, abbiamo lanciato il servizio di power bank. E per questo abbiamo realizzato un’app che realizzasse la condivisione delle batterie perché per accedere a questi servizi è necessario avere il cellulare sempre carico. A Milano ci sono oltre 300 locali che offrono la possibilità di avere delle cariche a noleggio, attraverso la nostra app è possibile recarsi in uno di questi posti per prendere la carica e poi riconsegnarla in un altro punto sempre coperto da noi”.

Giulio Massa, presidente dal 1986 Istituti De Amicis: “Il nostro pensiero è rivolto a come far muovere i nostri studenti a Milano in questa pandemia. Siamo i primi ad avere un progetto per raggiungere l’impatto ambientale zero. Con questo progetto messo su da Urania credo che questo obiettivo viene raggiunto facile. Un progetto destinato a cambiare questa città e la cosa bella è che parte da una società sportiva”.


Tags: milano Basket italiano urania basket gaiago

PhotoGallery

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE