Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

La rincorsa del Vicenza è già iniziata

25/11/2021 11:34

La rincorsa del Vicenza è già iniziata |  Sport e Vai

Settimane incerte, difficili, balbettanti, quelle finali del 2021. Per questo la rincorsa del Vicenza è già iniziata. Una rincorsa verso una posizione di classifica tranquilla, consona alle ambizioni estive, quando i presupposti del club erano quelli di fare meglio della stagione precedente chiusa a 48 punti. Addirittura elevarsi a diventare una piccola sorpresa in Serie B. I risultati della gestione sportiva, da Mimmo Di Carlo a Cristian Brocchi nel primo quarto di andata e oltre, sono evidenti: il Vicenza ha bisogno del cambio di passo. Meno ambizione e più sostanza. I piani medio-alti della classifica non contano.

Secondo i principali bookmakers, il Vicenza non figura, e non figurava tra i top club di Serie B nemmeno a inizio campionato, quando le quote pronostici delle favorite per la promozione in A indicavano, tra le piccole, formazioni del calibro di Reggina e Ascoli: la prima con quotazioni comprese tra 33.00  e 50.00, la seconda con quotazioni tra 15.00 e 20.00. Dimostrazione che il Vicenza avesse davanti un cammino sicuramente complesso ma non delicato come successo finora. Di fronte a casi dall’esito così incerto, i bookies presentano dei bonus senza deposito disponibili online, ossia bonus che permettono di cimentarsi nell’indovinare il pronostico di un evento sportivo senza dover effettuare un investimento economico.

La rincorsa del Vicenza è già iniziata e dovrà puntare su quelli che sono i giocatori più rappresentativi del club, sulle motivazioni dei singoli e sulla spinta del collettivo. Perché le difficoltà si superano anche e soprattutto con la forza del gruppo. Diaw, Meggiorini, Lanzafame. Renzo Rosso ha puntellato in estate la squadra con innesti preziosi, che devono ancora perfezionare il rendimento, e contestualmente ha confermato alcune individualità fondanti per dare continuità al progetto. Stando a Transfermarkt, il club biancorosso ha un valore della rosa pari a 12,75 mln con un’età media di 27 anni. Soltanto il senegalese Diaw ha una quotazione di 3 mln, mentre Proia 1,3 mln, Dalmonte 900mila, Brosco 500mila, Giacomelli e Longo 450mila, Lanzafame, Cappelletti e Grande 400mila. Ovvio che non serviranno soltanto i numeri e i valori economici, per quanto siano altrettanto importanti: contano le reti, quelle che proprio Diaw, ma non solo, deve assicurare al reparto avanzato biancorosso. 

La rincorsa del Vicenza passa, insomma, per le gare contro le dirette pretendenti alla permanenza in cadetteria. Anche, e soprattutto, fra le mura amiche del Menti, dove i supporters del Lanerossi si sbracciano e ci credono. Proprio come ci credevano in estate, quando Sky titolava in video: “Il Vicenza riparte: vuole essere la sorpresa della B”. Classifica mutevole, a tratti corta, con alcuni nomi che spaventano sulla carta, quantomeno per blasone. Sì, perché gli scontri diretti in chiave salvezza portano anche i nomi di alcune retrocesse dalla A come Crotone e Parma, che in questo scampolo di 2021 annaspano clamorosamente verso il basso. E ancora: la Spal resta una meteora, la Ternana potrebbe rivelarsi l’outsider tra le piccole, brava a svincolarsi dalla zona caldissima. Como e Cosenza dovrebbero rimanere risucchiate nella parte destra della graduatoria. Restano invischiate in fondo Pordenone e Alessandria, la prima già spacciata addirittura in anticipo rispetto alla fine del girone di andata, la seconda ondivaga e altalenante. Toccherà fare piccole imprese in casa, pareggi preziosi con le big e conquistare risultati netti con le dirette concorrenti. E poi a inizio anno c’è l’ancora salvifica del calciomercato. Balzaretti e Bedin sono convinti di farcela: “La società non si tirerà indietro nell’affrontare il mercato di gennaio”. Ma intanto occorre un giro di boa con almeno 16 punti, statisticamente ancora pochi, e puntare a un ritorno di straordinaria bellezza.

La rincorsa del Vicenza è appena iniziata. Conta la voglia e l’ambizione, specie la seconda, insita nella storia prestigiosa di questa società e di questa città.


Tags: Serie B Mimmo Di carlo vicenza cristian brocchi

Articoli Correlati