Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 20 Settembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Blackout in Napoli-Juve, Dazn minimizza: Disservizio di due minuti

13/09/2021 11:39

Blackout in Napoli-Juve, Dazn minimizza: Disservizio di due minuti |  Sport e Vai

Giusto un paio di minuti di "buio", causati - ci mancherebbe - non dall'inadeguatezza delle infrastrutture, ma da responsabilità altrui, ovvero di tutti quelli che - una volta appreso del gol di Koulibaly attraverso sistemi 'tradizionali' come radio o live sul web, in anticipo di circa un minuto sulla diretta streaming della partita - si sono fiondati su Dazn per vedere le immagini della prodezza e della successiva esultanza. Eccoli insomma i responsabili del misfatto, mica Dazn, che credevate: sono state le migliaia e migliaia di utenti precipitatisi simultaneamente sull'app a provocare il drammatico blackout che ha oscurato la visione del finale di Napoli-Juventus. Dazn, insomma, fa ancora una volta spallucce, si scusa solo su richiesta e neanche con troppa convinzione. Dall'emittente streaming sembrano dire, quasi infastiditi: 'Che volete che siano due minuti di buio e giusto nel finale del big match del Maradona, a partita quasi finita: siete proprio degli incontentabili'. 

Disastro Napoli-Juve, la versione ufficiale di Dazn

Ecco le parole ufficiali di un responsabile Dazn sull'accaduto, come riportate dall'agenzia Adkronos:

"Si è trattato solo di uno spike di due minuti, un picco di accesso sulla rete proprio nel momento dell’esultanza per il gol di Koulibaly. Questo il motivo del disservizio causato ad alcuni clienti e immediatamente risolto“.

In realtà i clienti non sono stati "alcuni", ma diverse migliaia. E a dire il vero il blocco non è stato di due minuti ma di quasi cinque, dal gol del difensore senegalese del Napoli (85') fino all'89'30'', durante i quali probabilmente si è frantumato il record mondiale di imprecazioni, bestemmie e arrabbiature collettive in simultanea. Ma sconcerta soprattutto un dettaglio: cosa sta facendo Dazn per impedire che simili "disservizi di due minuti" si verifichino in futuro? Ogni volta che si verifica un gol particolarmente importante bisogna aspettarsi, come conseguenza, la perdita del segnale per alcuni minuti, due o cinque che siano? Insomma è questo l'esaltante destino che attende inesorabilmente gli appassionati di calcio fino al termine della stagione, anzi fino al 2024?


Tags: juventus napoli Dazn

Articoli Correlati