Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Zoff: Buffon meglio di me solo da giovane, dopo no. Adoro Meret

02/07/2022 08:26

Zoff: Buffon meglio di me solo da giovane, dopo no. Adoro Meret |  Sport e Vai

Quando parla un mito devi starlo a sentire. E Dino Zoff è un mito. Al Foglio sportivo l'ex portiere campione del mondo dice la sua sul paragone con Buffon, uno dei suoi eredi alla Juve, e dice

«Buffon era meglio di me da giovane, ma non da vecchio. C’è dietro tutto un concetto di miglioramento, di lavoro per cercare di sbagliare di meno, non per parare di più».

Sui più grandi di sempre aggiunge

«Mi hanno fatto gol tutti. L’artista in assoluto è stato Maradona. Poi la completezza di Pelé era unica. Poteva fare il regista, fare gol, faceva tutto. Giocatori fuori dal comune. Tutta gente che ha fatto vincere la propria squadra».

Alla domanda sui migliori portieri di oggi spiega

    «Donnarumma ci ha fatto vincere l’Europeo e quindi partiamo da questo. Quest’anno vediamo se gioca Meret perché il portiere ha bisogno di giocare. Che penso dei portieri che giocano tanto con i piedi? Vi spiego il mio pensiero, basta non dire che Zoff è contro i portieri che giocano con i piedi. Il ruolo del portiere è un gioco di responsabilità. Sbaglia già abbastanza, se tu lo metti nelle condizioni di rischiare ancora di più… si perde il concetto del portiere. Se mi dribbla l’attaccante quattro volte e alla quinta sbaglia e prende gol e magari perdi 1-0 finisce che è solo colpa sua. Io sento i commenti quando dite ‘quello è un bel portiere, gioca bene con i piedi.’ Io dico: è un bel portiere perché ha una bella presa, esce bene e gioca bene ANCHE con i piedi. È un di più. Importante, ma è un di più».


Tags: buffon zoff Alex Meret

Articoli Correlati