Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 17 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Zeman saluta Cagliari: "La squadra non riesce più a seguirmi, ma può ancora salvarsi"

21/04/2015 16:59

Zeman saluta Cagliari: "La squadra non riesce più a seguirmi, ma può ancora salvarsi" |  Sport e Vai

Conferenza stampa improvvisata per Zdenek Zeman al centro sportivo di Assemini. Il tecnico boemo spiega i motivi che l'hanno indotto a rassegnare le dimissioni da allenatore del Cagliari: "Voglio salutare, ringraziare per la collaborazione e augurare buon lavoro a tutti, ma in particolare voglio ringraziare la gente sarda per come si è comportata con noi, dalla presentazione di agosto a tutto il campionato. Ho dato le dimissioni perché non mi sento utile in questo momento alla squadra. Abbiamo cominciato la stagione con buone prestazioni e tanta sfortuna. Quando sono tornato ero convinto che avremmo potuto far bene, cosa che abbiamo dimostrato con l'Empoli, poi però sono arrivate altre prestazioni non soddisfacenti, soprattutto per le difficoltà che ha avuto la squadra ad esprimersi in campo. Resto convinto che questa squadra possa ancora farcela a salvarsi, ma non con me. La domenica in campo vorrei vedere quello che proviamo in settimana e ora non è così. L'episodio di venerdì con gli ultras? Nulla a che fare con la mia decisione. Sono stato chiamato in questura per dire la mia su quello che è successo, ma ribadisco che nulla ha a che fare con la mia scelta. Da qualche parte devo aver sbagliato, volevo proporre un tipo di calcio che già all'inaugurazione aveva richiamato tanta gente. Ho letto che la squadra non mi segue più ma è inesatto: io direi che non riesce a seguirmi. Con la mia scelta do la possibilità ai ragazzi di tentare di farcela per la salvezza. In carriera mi ero dimesso da Fenerbahce e Stella Rossa per problemi simili, legati all'incapacità della squadra di seguirmi. Sbagliato pensare che questa squadra sia scarsa. Non avrebbe vinto a Milano e Empoli, né messo in difficoltà tante squadre a partire del Milan. Inizialmente si giocava qualcosa di simile al mio calcio ma eravamo sfortunati. Ora invece siamo solo sfortunati. Io l'unico a credere nella salvezza? Da tempo è così e questo è uno dei problemi. Da quello che ho visto in campo e fuori, anche nei giornali, siamo retrocessi da un mese: per me non è così". Quindi una smentita: "Mpoku non ha chiesto di non giocare contro il Napoli, sono qui per chiarire voci come questa".


Tags: cagliari conferenza stampa addio zeman

Articoli Correlati