Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 27 Giugno 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Zeman esalta Conte e boccia il Milan: Non si ripeterà

18/08/2021 09:30

Zeman esalta Conte e boccia il Milan: Non si ripeterà |  Sport e Vai

Non è più il suo calcio ma non ne può comunque fare a meno. Zdenek Zeman parla alla Gazzetta dello sport in vista dell'inizio della serie A, esprime dispiacere per gli addii di Messi, Donnarumma e Lukaku ("Finché il calcio sarà più business che sport sarà così. Le bandiere non esistono più. Le ultime sono state Totti e De Rossi") e fa le carte al campionato, partendo dall'Inter

"Se ha problemi chi ha vinto lo scudetto, figurarsi le società di Lega Pro... Conte si è dimostrato un grande allenatore e un'ottima guida per la squadra. Senza di lui l'Inter non avrebbe vinto. Di più: in pochi sarebbero riusciti a fare quello che ha fatto lui".

Sulla Juve che tutti danno per favorita dice

"Lo era anche lo scorso anno. Per la rosa che ha è la più completa e la squadra da battere. I mal di pancia di Ronaldo? Non credo, mi sembrano forzature giornalistiche. Penso che Ronaldo sappia che oggi non ci sono squadre in grado di garantirgli quello che gli dà la Juve. L’asse portante difensivo è sempre stato il punto di forza. Però gli anni passano. Bonucci e Chiellini hanno disputato un grande Europeo, ma la stagione è lunga: dovranno essere bravi a gestirsi ed evitare infortuni".

Infine un parere sul Milan

"Non so quanto Ibrahimovic e Giroud giocheranno insieme. Il Milan parte da una base buona e da meccanismi di gioco collaudati, ma non credo riuscirà a ripetere l’inizio della scorsa stagione quando è stato l'assoluta novità del campionato. Ora le sue caratteristiche sono note. Perderà l’effetto sorpresa, ma ha le potenzialità per competere"


Tags: milan conte zeman

Articoli Correlati