Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 17 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Tifosi Salernitana aggrediscono figlia tecnico Pescara

09/05/2021 10:16

Tifosi Salernitana aggrediscono figlia tecnico Pescara |  Sport e Vai

Gianluca Grassadonia è sempre stato un idolo a Salerno, la squadra dove è esploso da giocatore e dove vive, ma il gravissimo episodio accaduto ieri potrebbe minare per sempre il rapporto con la città campana. Domani c'è Salernitana-Pescara, sulla cui panchina siede proprio Grassadonia, ed è una gara fondamentale per i granata per la serie A ma niente giustifica quel che è accaduto e che è stato denunciato da Annabella Castagna, moglie di Gianluca Grassadonia, allenatore del Pescara, e madre della diciottenne Paola con un post su Facebook
 

Questo il testo: "Dopo cinque giorni di minacce e insulti dirette alla nostra famiglia,la follia consumatasi questa sera è intollerabile. Nostra figlia,appena diciottenne,è stata minacciata e aggredita con spintoni e calci affinché il papà capisca....Tutto questo per una partita di calcio. Ci auguriamo che questi criminali,ben lontani dall'essere tifosi,vengano identificati al più presto,anche perché questa è la prima volta in cui il bersaglio della violenza è stato un componente della nostra famiglia. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno mostrato solidarietà in queste ore così tristi e concitate,ma ci sembra chiaro,ora più che mai,che la nostra vita continuerà lontano da Salerno. Ci auguriamo che civiltà e rispetto possano divenire prerogativa di tutti".


La famiglia Grassadonia vive a Salerno,  il Pescara ha diramato un comunicato su questa vicenda e oltre a porgere il messaggio di solidarietà al proprio tecnico, "si è subito prodigata affinchè la famiglia Grassadonia raggiunga al più presto Pescara per garantire quella serenità purtroppo venuta meno nella loro città di origine"


Tags: Pescara figlia grassadonia

Articoli Correlati