Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 30 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Spagna - Repubblica Ceca 1-0: le pagelle

13/06/2016 17:45

Spagna - Repubblica Ceca 1-0: le pagelle |  Sport e Vai

TOLOSA. Il colpo di testa di Piqué spazza via i nuvoloni che, fino almeno al minuto '87, avevano cominciato ad addensarsi sulla futuro spagnolo e soprattutto sul futuro di Vicente del Bosque. Quella della Spagna è stata però una prestazione a luci ed ombre, in cui si sono viste sia le meraviglie del tiqui-taka spagnolo, sia i limiti di una squadra che da alcune gare a questa parte ha evidenziato qualche difficoltà di troppo nel trovare la rete. 

La Repubblica Ceca ha offerto invece la prova che tutti si attendevano. Grande compattezza, con due linee difensive , una da quattro e una da cinque, molto strette a chiudere ogni spazio nell'eventualità di rendersi poi pericolosi su palla inattiva. Insomma gli uomini di Vrba hanno interpretato al meglio la gara, nell'esatto modo in cui l'avevano preparata, arrendendosi solo al genio di un campione infinito quale Andrés Iniesta.

I TOP

Andrés Iniesa. Dribbla, inventa, verticalizza, strapazza, tira, scardina. Tutto in un solo unico giocatore. La classe non invecchia mai, è una lezione che molti tecnici dovrebbero sempre tenere a mente. Voto 8: altro mestiere.

Peter Cech: Non sarà elegante, né bello bello da veder giocare, ma il caschetto di Peter si dimostra ancora capace di garantire una discreta sicurezza. Sbarra la strada a Jordi Alba, Morata e David Silva, non può nulla sul colpo di testa ravvicinato di Piqué. Voto 7: muro di pietra.

Tomáš Sivok: Se la Repubblica Ceca resite fino al minuto '87 gran parte del merito è da attribuire a questo gigante classe '83. Una prestazione priva di sbavature quella del centrale ceco, puntuale nei recuperi ed efficace nelle chiusure. Voto 6.5 nostromo.

I FLOP

Tomáš Necid. Quaranta gol in due stagioni con lo Sparta Praga e non sentirli. Voto 5: dimenticato.

Cesc Fàbregas. Il centrocampista del Chelsea è la nota che suona fuoritempo nello spartito spagnolo. Per questo restiamo tutti sorpresi nel vederlo salvare la Spagna, con una spaccata sulla linea che parzialmente lo riabilita. Voto 5: risvegli.

Vicente del Bosque. Tolto dalla graticola dal colpo di testa di Piqué, il c.t. spagnolo avrà il suo bel da fare nel giustificare ai media le ragioni della staffetta Aduriz-Morata. Voto 5: intransigente.


Tags: repubblica ceca europei 2016 Andrés Iniesta (Spagna) spagna

Articoli Correlati