Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 12 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sneijder: Sapete che disse Mou a Balotelli?

05/07/2020 14:20

Sneijder: Sapete che disse Mou a Balotelli? |  Sport e Vai

E' destinata a lasciare il segno come quella di Chiellini l'autobiografia da Wesley Sneijder. In alcuni stralci riportati dal Daily Mirror, l'olandese ora parla di Mourinho ai tempi dell'Inter e dice: "Mourinho faceva delle regole tutte sue e i calciatori amavano questo fatto. Sapeva benissimo come gestire ognuno di noi. Ci diceva: 'Io vi do più libertà di quanto siete abituati e in cambio ho una squadra migliore’. Durante le partite voleva il massimo da noi, ma fuori dal campo avevamo diverse libertà: vino, sigarette… Sono certo che sapesse quello che facevamo. Era divertentissimo, nessuno all’Inter diceva niente a Mou”. Sneijder racconta un aneddoto che vede protagonista Mario Balotelli: "Mourinho ­ci proteggeva sempre, ma era meglio non farlo arrabbiare, come ha capito Balotelli. Era giovane e pensava di aver capito tutto dalla vita. Nel periodo in cui Mou non lo faceva giocare molto, Mario una sera è entrato nella mia camera mentre mi trovavo con altri giocatori, annunciandomi che voleva lasciare il ritiro: 'L'allenatore non mi prende sul serio. Voglio giocare di più', mi disse. Mourinho più tardi ci disse che Mario sarebbe stato il benvenuto di nuovo solo se avesse chiesto scusa alla squadra e a lui: Mario ha fatto esattamente questo e tutto sembrava essere tornato a posto. Solo che, durante la finale di Champions League, Mou ha detto a Mario di riscaldarsi per 45 minuti, ma alla fine è entrato Marco Materazzi, che si è scaldato solo per cinque minuti. Ma ripeto, Mou aveva delle regole tutte sue. Faceva cose inattese: quando Maicon prese due giornate di squalifica, gli disse che era uno scemo e lo mandò ad andare a trovare la sua famiglia in Brasile. Con me ha fatto lo stesso, ero da solo a Milano e la mia fidanzata era ad Amsterdam. Quando lo è venuto a sapere, mi ha detto di prendere il primo volo e andarla a trovare qualche giorno. Mi dice che mi vuole di ritorno per venerdì e io gli rispondo che sabato abbiamo una partita. ‘Esatto. E tu in campo darai l’anima per me’. Io e Mou eravamo una cosa sola". 


Tags: sneijder mourinho balotelli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE