Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 6 Febbraio 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Serie B, Palermo-Reggina: le probabili formazioni

16/04/2014 18:38

Serie B, Palermo-Reggina: le probabili formazioni |  Sport e Vai

Domani sera andrà in scena lo scontro tra il Palermo, che ha praticamente staccato il biglietto per la promozione in serie A e la Reggina, che si trova in una posizione complicata di classifica. L’ultima sfida tra le due squadre risale al campionato 2008/2009: le due squadre giocavano in serie A e i rosanero si imposero per 1-0 grazie ad una rete di Miccoli. Per quanto riguarda la formazione dei Palermitani, Iachini dovrebbe far rientrare in difesa Terzi, lasciato in panchina nell’ultimo match con il Trapani. Se non dovesse farcela l’acciaccato Maresca sarà sostituito da Di Gennaro, mentre sulle fasce ci saranno Stevanovic e Daprelà. In attacco sarà Lafferty ad affiancare Vazquez. Nella Reggina non saranno della partita per squalifica Maicon e Pambou, in attacco c’è un ballottaggio tra Fischnaller e Dumitru per affiancare Di Michele. L’allenatore dei siciliani, Giuseppe Iachini, si è espresso così in conferenza stampa, come riportato da palermo24.net e tuttomercatoweb: “Il record di punti? In questo momento è l'ultimo dei miei pensieri, anche considerando la differenza dei presupposti rispetto a chi detiene questo primato. Di Francesco è un amico, e a Sassuolo ha avuto tre mesi di vantaggio. Le 9 vittorie in trasferta? Con il Chievo arrivai a 11, ma anche in questo caso parliamo di due situazioni molto diverse visto che a Verona iniziai il mio lavoro a luglio. La mia attenzione e quella della squadra è focalizzata sul raggiungimento della promozione aritmetica; una volta tagliato questo traguardo potremo pensare a nuovi obiettivi, sempre col massimo rispetto verso ogni avversario. La Reggina? Gli amaranto si esprimono sempre bene in trasferta, e possono contare su due attaccanti come Di Michele e Dumitru che possono andare sempre in gol. Stanno vivendo una stagione difficile per alcuni episodi che sono girati in maniera sfavorevole, e per questo motivo dovremo affrontarli con la giusta mentalità. La Reggina è un avversario da non sottovalutare, non possiamo permetterci distrazioni se vogliamo proseguire il nostro cammino. Avere la pancia piena adesso sarebbe un grave errore, ma posso garantire che nessuno di noi si sente così: il primo obiettivo lo conosciamo bene e dobbiamo ancora raggiungerlo, continuando il nostro percorso di crescita che deve essere sempre costante”

Andrea Propato


Tags: Reggina Palermo calcio serie b

Articoli Correlati