Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 8 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sconcerti: L'Inter così spegne Lukaku

15/03/2021 08:21

Sconcerti: L'Inter così spegne Lukaku |  Sport e Vai

Il crollo del Milan, la tenuta dell'Inter e lo sprint della Juventus sono al centro dell'analisi di Mario Sconcerti sulla giornata di campionato. L'editorialista del Corriere della Sera parla di fine corsa per i rossoneri e scrive

La formazione bella e povera che ha perso con il Napoli è il riassunto corretto di un limite che era cominciato ad avanzare già con la sconfitta contro la Juve dell’Epifania. Ne sono seguite altre quattro in undici partite, una moltiplicazione di confini e di infortuni che non era sostenibile per una squadra abbandonata dai suoi uomini più importanti nel gioco, Ibrahimovic e Calhanoglu. Resto convinto che aver subito la passerella sanremese di Ibrahimovic non abbia giovato alla squadra

Sui nerazzurri dice


L’Inter ha tenuto la palla per settanta minuti su cento, questo racconta la sua volontà di lasciare che la partita prendesse da sola la sua piega. Era troppa la differenza, ma era comunque fastidiosa. Giocare con calma serviva a rimarcare questa differenza. Il problema è che questo atteggiamento toglie voglia a Lukaku e lo spegne. E lascia l’Inter dentro una routine che annoia e diventa a volte anche un pericolo. Il gol di Lautaro è arrivato alla fine.

Infine la Juve



Oggi potenzialmente la Juve è seconda, sempre potenzialmente, è il primo avversario rimasto. Cagliari-Juve è stata bella perché disordinata, un piccolo cumulo di imperfezioni che ha portato a una ventina di tiri reali in porta. Ma si è visto il Cagliari diventare pericoloso ogni volta che arrivava vicino all’area. Si è confermata la fantasia di Pirlo con Danilo regista, il suo uomo, la sua cosa in sé, ma l’ordine generale non ha tratto vantaggio. Alla Juve manca personalità e scienza negli ultimi sei uomini davanti al portiere. Al resto può ancora pensare Ronaldo, esplosivo dopo la figuraccia di Champions. Forse troppo. Il piede sulla faccia di Cragno meritava il rosso.


Tags: pirlo lukaku sconcerti

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE