Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 17 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Scandalo in Cina: Park Eun-seon, un uomo nel calcio femminile? "Segna troppo"

12/11/2013 13:42

Scandalo in Cina: Park Eun-seon, un uomo nel calcio femminile? "Segna troppo" |  Sport e Vai

Park_Eun-seon

La notizia sta facendo in poche ore il giro del mondo. In Cina ci sarebbe nel calcio femminile una giocatrice accusata di essere in realtà un uomo. Park Eun-seon è il nome della persona "incriminata". Sotto la lente di ingrandimento le sue prestazione da bombern nel Seoul City Hall Amazones: 19 gol in 22 partite, insomma come Cristiano Ronaldo o Messi. Tanto da essere paragonata a loro anche per il sesso...

La denuncia arriva dalle squadre avversarie della lega femminile cinese. Ben sei club hanno chiesto l'esame del Dna di Park Eun Seon per escludere i dubbi sul sesso della giocatrice che ha forme non proprio femminili: 1,80 di altezza per 74kg di peso. L'allenatore di una di queste squadre "ribelli", Seo Jeong-ho, e capo dell’associazione di categoria ha chiarito di voler sottoporre Park ad adeguati esami non appena la Federazione avrà raggiunto una decisione, dichiarandosi "fiducioso" sull'esito negativo delle verifiche sul sesso. Salvo poi fare marcia indietro e chiedere scusa nel momento in cui è stato attaccato dal general manager del Seoul City Hall Amazones, Kim Jun-soo, che ha difeso la propria giocatrice a spada tratta perorandone la causa appellandosi a una grave violazione dei diritti umani.

In attesa sugli sviluppi del caso che potrebbe finire sotto la lente d'ingrandimento della Federazione Cinese e della FIFA, viene in mente la vicenda dell'atleta dell’atleta sudafricana, Caster Semenya, oro negli 800 metri ai Mondiali di Berlino di atletica leggera e tacciata più volte di essere un uomo.


Tags: sesso cina giocatore caster semenya accusa giocatrice Park Eun-seon

Articoli Correlati