Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 18 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sacchi: Delusione Donnarumma, rischia fine Kakà e Sheva

27/05/2021 09:59

Sacchi: Delusione Donnarumma, rischia fine Kakà e Sheva |  Sport e Vai

Ha voluto dar voce ai tifosi del Milan, Arrigo Sacchi. L'ex ct sulla Gazzetta dice la sua sul caso Donnarumma, rivela che aveva sempre avuto un'ottima impressione del portiere quando lo aveva incontrato ma boccia la scelta del braccio di ferro che ha portato all'addio con i rossoneri

"Nel club che lo ha fatto crescere e lo ha valorizzato, doveva restare. Nella vita esiste anche il senso di riconoscenza nei confronti di chi ti ha dato una possibilità importante e questa era l’occasione per dimostrarlo. Inoltre, cosa che non va dimenticata, il club gli aveva proposto un contratto ricco. Quindi mi chiedo: perché andare via? Perché forzare la situazione? Ci sono esempi, restando nel mondo del Milan, che sono abbastanza significativi. Parlo dei casi di Shevchenko e di Kakà. Il primo, per i soldi, decise di andarsene al Chelsea. Il secondo, sempre per una questione economica, scelse il Real Madrid. Entrambi fallirono. Andare via da un posto dove sei amato è sempre un rischio. Io, francamente, non capisco come si possa lasciare il certo per l’incerto in nome del denaro“.

“Pensavo che Donnarumma scegliesse pensando più alla felicità personale che al portafoglio – ha continuato Sacchi -. Avrei capito se lui avesse detto: ‘Non mi trovo bene al Milan’. Allora sì che avrebbe dovuto andarsene. Ma mi pare che lui non abbia mai pronunciato queste parole e abbia sempre dichiarato l’amore per il club e per i colori rossoneri. Ha anche baciato la maglia, se ricordo bene… Quindi…”.


Tags: milan sacchi Donnarumma

Articoli Correlati