Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 28 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Rocchi risponde a Garcia sul violino e a Mourinho su accanimento arbitri

19/06/2023 10:41

Rocchi risponde a Garcia sul violino e a Mourinho su accanimento arbitri |  Sport e Vai

“È un vero peccato che a Torino l’area sia grande 17 metri. Quello che abbiamo vissuto è stata una vergogna, ma questa partita mi ha fatto capire che quest’anno vinceremo lo scudetto”. Era il 2014 quando Rudi Garcia, all'epoca allenatore della Roma, si lamentò pubblicamente per un rigore concesso ai bianconeri dall'arbitro, cui durante la gara si rivolse ironicamente suonando un violino immaginario. Quell'arbitro era l'attuale designatore, Gianluca Rocchi, che oggi intervenendo a Radio anch'io sport su Radio 1 è tornato su quell'episodio dicendo

"Se avessi avuto la tecnologia disponibile oggi probabilmente non ci sarebbe stato nemmeno il violino di Garcia, perché avrei avuto molta più facilità a risolvere alcuni problemi. È una di quelle partite in cui rimpiango di non aver avuto la tecnologia, altrimenti oggi parleremmo di un'altra storia. Gli do il bentornato, perché si tratta di un grande allenatore e mi farà piacere ritrovarlo".

Rocchi ha voluto anche smentire un accanimento della classe arbitrale nei confronti di Mourinho

"Sicuramente no, né personale né di gruppo. Non mi riferisco a lui, ma a tutti gli allenatori. Quello che certamente chiederemo in futuro sono comportamenti sempre più corretti da parte della panchina e già quest'anno abbiamo avuto un miglioramento rispetto alla mia prima stagione, che sotto questo punto di vista fu un dramma. Comportamenti non corretti della panchina provocano comportamenti non corretti in campo. Il nervosismo sale e chi dal campo vede le panchine agitarsi cambia atteggiamento. Quindi dobbiamo combattere questo malcostume, peraltro non solo italiano e, insieme a chi decide le sanzioni, essere molto severi e decisi".


Tags: rocchi mourinho Garcia

Articoli Correlati