Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 27 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Rocchi racconta le difficoltà tra Var e designazioni

23/05/2022 19:46

Rocchi racconta le difficoltà tra Var e designazioni |  Sport e Vai

E’ stato un anno ancora molto difficile per gli arbitri italiani. Nonostante l’introduzione del Var, già da qualche anno, le polemiche che riguardano le decisione dei fischietti continuano ad essere presenti nel calcio italiana. La stessa tecnologia che assiste gli arbitri non sempre viene applicata in modo corretto. Nel corso della cerimonia di premiazione della Hall of Fame di Firenze, anche il designatore Gianluca Rocchi ha provato a fare un bilancio della stagione soffermandosi in particolar modo sul Var e sul suo utilizzo.

Il Var non è una moviola in campo. La parola transizione rende l’idea di quello che l’arbitraggio sta subendo. Veniamo da una generazione dove l’arbitro era una figura indiscussa e per certi versi indiscutibile. Oggi invece il Var mette in discussione live l’arbitro, quindi è un percorso psicologico molto difficile però credo che non ringraziare la tecnologia sarebbe un peccato perché credo che stia portando una valanga di giustizia in un mondo difficile e competitivo. Fare il designatore? Pensavo fosse difficile ma non così tanto. Non lo è la designazione quanto la gestione di un gruppo, era una cosa che non capivo quando sentivo parlare gli allenatori. Oggi mi rendo conto che gestire dei colleghi, dei ragazzi con cui sono stato insieme quasi fino a ieri, non è semplice.


Tags: rocchi arbitri var

Articoli Correlati