Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 20 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Rivera: Chi ha detto che senza pubblico non è calcio?

17/06/2020 15:14

Rivera: Chi ha detto che senza pubblico non è calcio? |  Sport e Vai

"Vediamo come riprenderanno adesso i calciatori, ad agosto le cose saranno diverse. Giusto fare di tutto per ripartire, serve anche per l'anno prossimo, per le Coppe". Gianni Rivera è l'ospite d'onore di Radio 24 in Tutti Convocati. L'ex Golden Boy scalpita per allenare, dopo aver conseguito il patentino di tecnico a Coverciano: " Io allenatore dell'Alessandria? Vedremo chi mi chiamerà ora che ho il patentino di allenatore. Adesso c'è la ripresa poi vediamo che succederà". Per Rivera non saranno gli spalti vuoti a incidere sulla ripartenza del calcio: " Chi gioca a calcio, gioca lo stesso anche senza pubblico. Non è vero che non è calcio, dispiace ma non è detto che non si possa giocare senza pubblico". Inevitabile tornare poi sul cinquantennale della mitica Italia-Germania 4-3 ai Mondiali di Messico '70: "Mi fa molto piacere parlare ancora oggi, 50 anni dopo, di ItaliaGermania 4 a 3. Abbiamo capito che era stata una partita che sarebbe rimasta nella storia quando abbiamo telefonato ai nostri genitori dopo gara. Ognuno ha un suo racconto di quella partita, ci è stato anche detto che quella sera abbiamo unificato l'Italia nei festeggiamenti di destra, sinistra e centro tutti insieme. Purtroppo solo quella notte. Il mio gol del 4-3? Io ero convinto di aver fatto gol di sinistro, invece feci gol di destro. Poi perdemmo la finale ma si sapeva che il Brasile era molto forte. La staffetta era una cosa senso, un'assurdità tecnica. Rivera e Mazzola hanno sempre giocato insieme, tranne quella volta. Ci furono spinte politiche ma chi le fece non c'è più quindi inutile rivangare".


Tags: rivera mazzola italia-germania

Articoli Correlati