Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 20 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Reja: Anche io potrei fare il ct dell'Italia dopo Conte

24/05/2016 14:27

Reja: Anche io potrei fare il ct dell'Italia dopo Conte |  Sport e Vai

“Se non capitasse adesso di diventare ct dell’Italia, sarebbe difficile. Siamo tutti candidati per la panchina della nazionale, considerando Ventura e Lippi, potrebbe starci anche… Reja”. Edy Reja confessa a Radio Crc di coltivare una piccola speranza per diventare l’erede di Conte sulla panchina azzurra:”Voglio ancora allenare, ho stimoli sufficienti per continuare. Poi, quando lascerò quest’attività, vedremo il da farsi anche perché bisogna sempre essere all’altezza.  Ho incontrato l’Atalanta, ci siamo parlati e a fine settimana decideremo, questa è la verità”. Poi Reja parla del Napoli, che gli è rimasto sempre nel cuore e si sofferma su due suoi giocatori che piacciono a Sarri, De Roon e Sportiello: “De Roon è un calciatore straordinario, ha mezzi importanti caratteriali e tecnici. Non è dotato molto tecnicamente, ma è migliorato molto nel fraseggio, davanti alla difesa, al posto di Jorginho starebbe bene. Jorginho ha meno interdizione, ma dal punto di vista tecnico è superiore anche se devo dirvi che De Roon si sta avvicinando. Sportiello ha grandissimi margini di miglioramento, è giovane, ma ha già personalità e dal punto di vista fisico sta bene. Deve fare il salto di qualità andando in una grande squadra che lotta per altri obiettivi. Attualmente Sportiello è il miglior giovane dopo Donnarumma. In serie B ho vinto campionati, ma la serie A me l’ha regalata il Napoli e il vero successo anche dal punto di vista della gratificazione professionale me l’ha data il Napoli, è stata per me una fortuna. Dopo l’esperienza in azzurro non ho sbagliato più un colpo perché dopo Napoli puoi lavorare dappertutto, quella città ti irrobustisce e Napoli è stata per me una lezione di vita”. 

 


Tags: conte reja sportiello

Articoli Correlati