Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 26 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

R.De Boer: Sorpreso abbia scelto la Juve e vi spiego flop mio fratello all'Inter

28/04/2020 10:12

R.De Boer: Sorpreso abbia scelto la Juve e vi spiego flop mio fratello all'Inter |  Sport e Vai

In campo facevano coppia fissa nell'Olanda come fu per i due van de Kerkhof: Ronald e Frank de Boer sono state due leggende della nazionale orange, Oggi Ronald si sofferma sulle difficoltà avute in Italia da De Ligt e alla Gazzetta dice di essere sorpreso per la scelta fatta dal difensore di andare a Torino: "Sì, erano interessati club più vicini al sistema Ajax come City e Barcellona. Sarebbe stato più facile adattarsi. Pensavo avrebbe fatto una scelta diversa, ma rispetto la decisione. Ci sono difficoltà nell'andare all'estero dopo aver fatto così bene ed essere stato pagato così tanto: si ha addosso una pressione enorme. In più a 20 anni serve pazienza. All'inizio Matthjijs 'pensava' troppo per non sbagliare, anzichè fidarsi del proprio talento. Ma non si è dato per vinto ed è tornato quello che conosciamo. Mi spiace per l'infortunio di Chiellini, ma per De Ligt è stata una benedizione: si cresce solo sbagliando e giocando. Sarà uno dei migliori di questa epoca, sicuro". De Boer parla anche dell'esperienza del fratello sulla panchina dell'Inter: "Se cadi, impari. In Olanda il coach è solo un allenatore, in Italia e in Inghilterra un manager. Deve controllare tutti gli aspetti del club e forse Frank non era pronto per farlo. Lui è un uomo di campo preparatissimo, ma quelle esperienze lo hanno arricchito e ora è ancora più pronto per un top club".


Tags: juventus de boer De Ligt

Articoli Correlati