Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 25 Giugno 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Premiazione Scudetto in "contemporanea", ecco la decisione della Lega

16/05/2022 19:21

Premiazione Scudetto in "contemporanea", ecco la decisione della Lega |  Sport e Vai

Giornata di verdetti in una serie A difficilmente così incerta fino alla fine, in passato. Oltre a salvezza e piazzamenti europeei, si deciderà soprattutto chi tra Inter e Milan vincerà lo Scudetto. I rossoneri guidano la classifica con due punti di vantaggio e partono favoriti (gli basterà un pareggio con il Sassuolo per essere campioni), ma i nerazzurri cercheranno di vincere con la Sampdoria, sperando in una sconfitta della formazione di Pioli per un clamoroso ribaltone all’ultima curva.

L’ultima volta che lo Scudetto fu assegnato alla fine risale a dodici anni fa. Protagoniste furono l’Inter di Mourinho – che avrebbe poi conquistato il Triplete – e la Roma di Ranieri. In quell’occasione Serie A si era organizzata per essere pronta a premiare la squadra vincitrice su entrambi i campi (a Siena e a Verona, dove la Roma giocava con il Chievo). Lo stesso succederà quest’anno, con la Lega che sarà preparata per la festa Scudetto al Mapei Stadium – dove il Milan affronterà il Sassuolo – e allo stadio Giuseppe Meazza, dove i nerazzurri sfideranno la Sampdoria.

Una premiazione in duplice copia, dunque, con due coppe e medaglie per tutti i giocatori in replica a 160 chilometri di distanza. Stesso discorso per le figure di vertice della Serie A, che si divideranno tra i due stadi per premiare i vincitori. Secondo quanto riporta Calcio e Finanza, il presidente di Lega Lorenzo Casini si troverà nel posto in cui le probabilità di successo sono maggiori (dunque al Mapei, con il Milan padrone del proprio destino), mentre l’amministratore Luigi De Siervo sarà presente a San Siro per la partita dell’Inter.


Tags: milan inter scudetto

Articoli Correlati