Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 8 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Per Sconcerti la cosa migliore della Juve è Pirlo

13/03/2021 08:10

Per Sconcerti la cosa migliore della Juve è Pirlo |  Sport e Vai

E' un vero e proprio endorsment ad Andrea Pirlo quello che fa Mario Sconcerti sul Corriere della Sera. Un elogio al tecnico proprio nei giorni della bufera al punto da sostenere che la cosa migliore della Juve è  proprio Pirlo. Sconcerti motiva così la sua tesi



Le circostanze hanno limitato le scelte della società, Pirlo ha tentato di rovesciare il problema inventandosi una serie di soluzioni quasi senza precedenti. Allegri  aveva grandi giocatori, sicuri, affermati, tra cui Khedira che è stato la vera differenza della Juve nei suoi anni. Sarri aveva una buona Juve ma sazia e stanca di sé e di lui. A Pirlo è stata data una squadra incompleta e sbagliata. Senza il tempo di provarla, sempre sola davanti al risultato. La difesa non c’è più, ma Pirlo ha inventato Danilo centrale e perfino Alex Sandro stopper di sinistra. Ha provato tre difensori più Cuadrado, poi Bentancur più Rabiot, poi una terza linea con Ramsey e Chiesa, infine la linea dei due attaccanti.Cioè 3+1+2+2+2: questo è calcio nuovo, con spazi diversi, a fisarmonica, forse da correggere, ma è nuovo.

Poi aggiunge

Questi sono limiti di nascita non portati dall’allenatore. Pirlo ci ha lottato contro e trovato idee per chiudere i danni. Ha fatto perfino esordire quattro ragazzi: quando mai era capitata una necessità del genere? La vera domanda su Pirlo non è tecnica, è di carattere. Pirlo è un silenzioso, tende a non mettersi nel mondo degli altri. I suoi amici ex calciatori mi dicono che nel privato sia simpatico e di parola fresca, ma insegnare agli altri comporta una stima degli altri che forse Pirlo non ha. Viene da un altro mondo. Mi ricorda Paul Dirac il più grande fisico-matematico del secolo scorso, un numero dieci sulla linea di Einstein: una volta uno studente alzò la mano e disse di non aver capito, ma lui continuò a spiegare. Lo studente disse che non aveva avuto risposta. Dirac rispose che la sua non era stata una domanda. E proseguì.


Tags: juventus pirlo sconcerti

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE