Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 8 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pedullà: Tra Adl e Gattuso successe cose gravi

27/01/2021 08:38

Pedullà: Tra Adl e Gattuso successe cose gravi |  Sport e Vai

Crede anche Alfredo Pedullà che l'avventura di Gattuso al Napoli sia arrivata quasi alla fine ma il giornalista di Sportitalia è rimasto deluso dall'atteggiamento di De Laurentiis che ha "mandato avanti" le testate amiche a chiedere le dimissioni del tecnico, senza esonerarlo direttamente. Per Pedullà bastano dieci minuti e un comunicato per interrompere il rapporto di lavoro mentre i giri di parole a poco servono. Sul suo sito internet Pedullà parla di rottura tra Ringhio ed Adl, di cose gravi successe tra i due e scrive

 

Per quanto riguarda il rinnovo, ci viene da sorridere se pensiamo a chi lo aveva annunciato pochi giorni fa in simultanea con quello di Simone Inzaghi. Oggi parlare di rinnovo è fantascienza, il rapporto non è più diretto, anzi oggi non c’è più un rapporto. Fino a 15 giorni fa i contratti erano in mano agli avvocati per la definitiva liberatoria, scadenza 2023 senza penali o tagliole, poi sono successe altre cose – alcune gravi – che hanno interrotto un idillio che non può funzionare soltanto e parole.

La morale è semplice: De Laurentiis non è contento di Gattuso? Lo esoneri anche a dieci minuti dalla partita di domani sera contro lo Spezia, quarti di finale di Coppa Italia. Non si può vivere soltanto di dimissioni, non si possono utilizzare altri “microfoni”, bisogna agire senza fare troppi calcoli. E forse sarebbe una liberazione per tutti, non soltanto per De Laurentiis. Ma il passo tocca a De Laurentiis, senza perdere ancora troppo tempo.


Tags: de laurentiis gattuso alfredo pedullà

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE