Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Palmeri spiega perché l'Inter è obbligata a fare 5 vittorie e 1 pari subito

16/10/2023 09:06

Palmeri spiega perché l'Inter è obbligata a fare 5 vittorie e 1 pari subito |  Sport e Vai

Parla di calcio giocato, evitando di soffermarsi sul caso-scommesse, Tancredi Palmeri nel suo editoriale per Linterista. Guardando il calendario dei nerazzurri scrive che l'Inter ha

l’obbligo della vittoria, perché l’Inter ha il dovere di alzare almeno 5 pareggi e 1 vittoria nelle 6 partite di Serie A e Champions di questo blocco. La sequenza è: Torino fuori - Salisburgo in casa - Roma in casa - Atalanta fuori - Salisburgo fuori - Frosinone in casa. In condizioni normali si potrebbe essere indulgenti con le trasferte di Torino e Bergamo, ammettendo anche la sconfitta, ma l’Inter questi due jolly se li è già giocati. I 5 punti persi contro Sassuolo e Bologna sono sanguinosi, tanto più perché lasciati giù in casa. Per pareggiare il conto serve andare a fare due colpi in trasferta, o quantomeno una vittoria e un pareggio, contro avversarie di medio-alta classifica, quali Torino e Atalanta sono. 

Inutile aggiungere che con il Salisburgo c’è l’obbligo dei 6 punti su 6 se si vuole conservare la doverosa ambizione di puntare al primo posto nel girone che ammorbidisca il sorteggio negli Ottavi. Il ritardo in campionato di soli 3 punti dal Milan in verità rischia di pesare ancora di più: perché nonostante il divario netto nel gioco, il Milan però ha fatto vittoria a Bologna e a Roma, 6 punti che pesano, e soprattutto non si è mai fermato in casa. Ragione in più per l’Inter per essere obbligata a fare in campionato 3 vittorie e 1 pareggio nelle prossime 4 partite.


Tags: inter champions salisburgo

Articoli Correlati