Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 5 Agosto 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Nicchi ko, Marelli esulta: Nuova vita per l'Aia

14/02/2021 17:22

Nicchi ko, Marelli esulta: Nuova vita per l'Aia |  Sport e Vai
L'elezione di Trentalange a capo degli arbitri dopo l'assemblea elettiva dell'Aia ha spinto Luca Marelli a postare un lungo commento su Facebook. L'ex arbitro comasco esulta per la fine dell'era Nicchi (la disastrosa presidenza di Nicchi si è conclusa con una clamorosa sconfitta (193-125), un margine nettamente più ampio delle più rosee aspettative") e scrive
 

Il dato numerico è quello più importante: la dimostrazione concreta che l'Associazione non ne poteva più di questa presidenza, soprattutto per quanto concerne gli ultimi cinque anni che sono stati quasi imbarazzanti per chi, da esterno, ha osservato il mondo associativo andare letteralmente in pezzi.

 

L'AIA di oggi deve essere completamente ricostruita, così come fecero Agnolin nella stagione successiva a Calciopoli e Gussoni tra il 2006 ed il 2009 (no, Nicchi non ha ricostruito niente).

Di certo sappiamo che ci sono delle priorità su cui lavorare da subito:
- la giustizia domestica, che dovrà essere ribaltata come un calzino e ricostruita da capo, partendo da persone totalmente nuove;
- il reclutamento, per recuperare almeno una parte di quei 6000 arbitri perduti in questi anni;
- il coinvolgimento di persone messe alla porta per la sola colpa di non essere d'accordo con i dirigenti;
- la ristrutturazione completa del ruolo degli osservatori dalla Serie A alla Serie C, eliminando assurdi limiti di permanenza che privano ogni anno le categorie di grandi formatori.
Un augurio di buon lavoro a Trentalange ed a tutta la sua squadra: sono certo che sapranno coinvolgere anche (e soprattutto) coloro che hanno idee diverse ma capacità tecniche ed associative che non vanno disperse.  Oggi inizia un periodo nuovo per l'AIA. Un inizio atteso per dodici, lunghissimi, anni...

Tags: aia nicchi Trentalange

Articoli Correlati