Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 17 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli, scoppia altro caso: Gattuso caccia calciatore

05/03/2021 09:26

Napoli, scoppia altro caso: Gattuso caccia calciatore |  Sport e Vai

Aria sempre più pesante in casa Napoli. Fuori dalle coppe, lontano dalla zona Champions, il club azzurro è alle prese con problemi anche nei rapporti interni. Se Insigne ha mandato tutti a quel paese subito dopo il 3-3 incassato all'ultimo secondo di gioco contro il Sassuolo (le smentite del procuratore e del club non hanno convinto nessuno), ieri è scoppiato un altro caso in allenamento a Castel Volturno.

Mario Rui cacciato dall'allenamento

Secondo quanto riferito da Sky Sport e da diverse testate, dal Corriere del Mezzogiorno al Mattino, il tecnico Gattuso a un certo punto della seduta mattutina post partita ha invitato energicamente Mario Rui a lasciare l'allenamento e a tornare a casa. All'allenatore non sarebbe piaciuto l'atteggiamento del terzino portoghese, che - per di più - avrebbe rimbrottato duramente un compagno più giovane.

Secondo allontanamento per Mario Rui 

Per Mario Rui si tratta del secondo allontamento dal campo di Castel Volturno. Qualche tempo fa, infatti, il terzino fu invitato a togliere il disturbo assieme al compagno di reparto Ghoulam, a causa dell'atteggiamento ritenuto indolente dall'allenatore. Gattuso non è nuovo a provvedimenti del genere. La scorsa stagione cacciò dall'allenamento Lozano e Allan che, a suo dire, non si impegnavano abbastanza. E i tifosi? Sempre più sconcertati. Più che per le vittorie, che mancano, ormai gli azzurri sembrano fare notizia per le liti.


Tags: napoli gattuso Mario Rui

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE