Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 21 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Montella torna sul suo passato al Milan: Qualcuno è smemorato

28/09/2019 15:39

Montella torna sul suo passato al Milan: Qualcuno è smemorato |  Sport e Vai

"Gli episodi determinano anche il giudizio talvolta, sia nel bene che nel male. Bisogna conviverci e vale sia per Giampaolo che per il Milan". Resta sempre un nervo scoperto per Montella parlare della sua ex squadra ("Credo di aver fatto un buon lavoro al Milan, lanciando alcuni giovani come Cutrone, dando fiducia a Calabria e ad alcuni giocatori in uscita. Donnarumma era già un veterano e fu bravissimo Sinisa l’anno prima a dargli fiducia”). Il mezzo flop in rossonero non è mai andato giù al tecnico ora alla Fiorentina ("Non ho spirito di rivalsa: qualcuno forse si dimentica che abbiamo vinto un trofeo e ho riportato il Milan in Europa dopo tanti anni. Non reputo quell'esperienza a livello negativo. che si concentra sulla sfida di domani e dice: “ Credo che stiano portando avanti un bel lavoro. Ovviamente quando si cambia metodologia di lavoro ci vuole tempo, come quando si cambiano tanti giocatori. Il Milan a giocatori di caratura internazionale e credo che sarà un test davvero impegnativo. Il Milan rimane una squadra forte. In Italia un solo episodio determina spesso la carriera di un allenatore: non bisogna farsi minare dalle incertezze. L'importante è avere società forti: io ho trovato una società fantastica che mi ha supportato quando nelle prime partite non vincevamo ma giocavamo bene". Montella poi parla della sua Fiorentina: "Penso che la squadra abbia dimostrato qualcosa in più dei 5 punti in classifica. Sarà un test difficile, impegnativo e anche stimolante quello di domani.  Il nostro intento è che Chiesa diventi ancora più produttivo: ha tutte le caratteristiche per diventare un giocatore top a livello europeo. Castrovilli fa bene ma serve ancora poco i compagni davanti alla porta: non mi stupirebbe vederlo in Nazionale, Mancini è molto attento ai giovani e sa come valorizzarli".


Tags: milan fiorentina montella

Articoli Correlati