Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 18 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Montella ha sbagliato i conti e al Milan manca un leader

25/09/2017 11:10

Montella ha sbagliato i conti e al Milan manca un leader |  Sport e Vai

Se l'Inter, secondo Spalletti, ha meritato un 6 meno, meno, meno dopo il sofferto successo sul Genoa che voto merita il Milan affondato sulla sponda blucerchiata dalla Samp? Le pagelle dei giornali parlano da sole ma il problema sembra grave. L'alibi del tempo per far diventare un insieme di giocatori buoni una squadra vera non si svapòra ma resta più flebile. Fassone dice che la prestazione-no non ha a che vedere con avversari più forti (Lazio prima e Samp ieri) e probabilmente ha ragione. Qui il punto è: o tutti hanno sopravvalutato gli acquisti, o Montella sta sbagliando i conti o c'è stato un errore strategico sul mercato. Anziché prenderne 10 nuovi di discreto livello, magari era meglio prenderne la metà di qualità superiore. E soprattutto trascinatori. L'estate è andata via portandosi la questione su chi dovesse essere il capitano ma non cambiava nulla se fosse andata a Donnarumma. Al di là della fascia, Bonucci non è ancora il leader di questa squadra. E potrebbe non esserlo mai, mentre di certo sia in mezzo che davanti il vero leader manca. E quando il vento soffia forte la squadra perde certezze. Non era la difesa a 3, che resta comunque preferibile per caratteristiche dei protagonisti, la panacea di tutti i mali e restano ancora dubbi sulla tenuta degli altri reparti. Biglia non è (ancora?) quello della Lazio degli scorsi anni, Kessie paga entusiasmi giovanili e non dà ancora affidamento totale nelle gare toste così come davanti si sente l'assenza di una vera seconda punta che dia sponde e spazi a Kalinic (ovvero Andrè Silva). Suso ha toppato anche la seconda volta in un ruolo che non sente suo e se è comprensibile la perplessità di Montella di dover rinunciare ad uno dei giocatori di maggior talento, è certo che va trovata una soluzione diversa per esaltarne le caratteristiche. La rosa c'è ed è fin troppo ampia, la maniera di valorizzarla la deve trovare Montella. E intanto il tifo si divide: Montella non è da Milan o questo Milan non è da Montella?

Stefano Grandi


Tags: milan montella Suso

Articoli Correlati