Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 13 Giugno 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, Montella: Deulofeu un predestinato, auguro il meglio a Niang

28/01/2017 13:37

Milan, Montella: Deulofeu un predestinato, auguro il meglio a Niang |  Sport e Vai

UDINESE-MILAN MONTELLA CONFERENZA - Vincenzo Montella si presta a rispondere alle domande dei giornalisti in conferenza stampa alla vigilia del match tra Udinese e Milan in Friuli. "Il nostro campionato inizia domani - esordisce il tecnico - perchè veniamo da qualche risultato difficile, anche se la squadra è cresciuta tanto. Sarà una gara difficile, ma giocheremo per il risultato, dobbiamo essere perfetti e maturi pur non essendo spettacolari, per raccogliere il massimo. L'Udinese è una squadra che non ti fa giocare e che riparte bene, bisogna giocarla sporca per vincerla".  Sei cotto di Deulofeu? Domani gioca? "Dicono sia un predestinato, però non è mai esploso e bisogna capire il perchè. Cercherò di farlo splendere, ha avuto un grosso impatto nella gara con la Juve e ha le sue possibilità per giocare titolare".  Donnarumma e Locatelli nell'occhio del ciclone? "L'ho detto a entrambi. Sono giovani e ora devono assorbire le critiche. A volte sono ingiuste, mentre a volte i complimenti sono esagerati. Devono rimboccarsi le maniche ed essere tranquilli". Come mai il calo di rendimento? "Ci sono stati risultati altalenanti ma la squadra sta rispondendo bene, alcune volte abbiamo raccolto poco rispetto a quanto dimostrato, però non dimentichiamoci che in mezzo c'è una Supercoppa vinta".

UDINESE-MILAN MONTELLA CONFERENZA - Poi analizza anche la sconfitta contro la Juventus in Tim Cup. Cosa non ha funzionato? Sulla punizione di Pjanic ha sbagliato Donnarumma? "Abbiamo fatto un possesso palla sterile, giocavamo molto in orizzontale e gli avversari erano ben piazzati. Forse c'è anche il timore reverenziale. Sulla punizione è stato bravo Pjanic. Donnarumma non poteva farci nulla".  Cos'è cambiato rispetto alla gara con l'Udinese dell'andata? "La gara dell'andata non conta nulla perchè ora è un Milan diverso. La squadra è cresciuta tanto sotto tutti i punti di vista".  Arriva Ocampos? "Di mercato non parlo, grazie".  Infine chiosa su Bacca e Niang: "Bacca lo dobbiamo sfruttare per le sue caratteristiche, inutile perdere tempo a fare qualcosa di diverso. Niang è un bravo ragazzo e mi sono affezionato. Gli auguro il meglio e può diventare una grande risorsa per il Milan, o economicamente o tecnicamente".

Valter Spada


Tags: milan conferenza montella udinese-milan

Articoli Correlati