Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 26 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, Serafini: Visto che avevano ragione Pioli e Ibra?

17/02/2023 07:49

Milan, Serafini: Visto che avevano ragione Pioli e Ibra? |  Sport e Vai

Si sofferma sulla piccola rinascita del Milan Luca Serafini nel suo editoriale per Milannews. Questu i passaggi principali

Pioli aveva ragione: il crollo era mentale, bisognava (anche) ricompattare il gruppo tatticamente. Sono piovute critiche - giuste -  ma in breve anche l'allenatore ha trovato la quadra. Aveva ragione perché, pur senza mai citare le cattiverie gratuite dette e scritte qua e là, aveva battuto il tasto sull'armonia di una rosa solo un po' frastornata, sull'assenza di gialli, intrighi, spaccature, polemiche intestine. 

I rossoneri infatti non hanno giocato 3 partite pazzesche, dal punto di vista estetico, contro Inter, Torino e Tottenham, però hanno dimostrato di aver recuperato solidarietà, energie, fiducia, quello spirito che da 3 anni sopperisce ad alcune differenze tecniche con squadre più forti. E aveva ragione anche Ibra: torno io, cambia la musica. La musica è cambiata.  Avete Cardinale, i Singer, non Paperone, non sperperatori e maneggioni. Non avrete Haaland né Mbappé, ma avrete Hernandez, Kalulu, Tomori, Tonali, Leao, Diaz e adesso Thiaw. Già. Thiaw. Adesso tutti a dire: cosa aspettava a metterlo? Alla faccia delle gerarchie. La coppia è Kalulu-Tomori, poi Kjaer, poi semmai Gabbia e infine Thiaw. E' stato quest'ultimo a scalare le posizioni, non Pioli a relegarlo in basso. Con i giovani va così


Tags: milan ibra pioli

Articoli Correlati