Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 13 Giugno 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, per Galliani un futuro in politica

15/11/2013 10:24

Milan, per Galliani un futuro in politica |  Sport e Vai

Si fa sempre più fitto il mistero che circola attorno al futuro di Adriano Galliani: dopo i dissidi con Barbara Berlusconi e alcuni vertici con il presidente del Milan, per l'amministratore delegato rossonero si era parlato di un futuro con un ruolo di spessore all'interno della Lega Serie A. Nelle ultime ore, però, è spuntata un'indiscrezione clamorosa riguardante un possibile approdo di Galliani alla politica e, in particolare, una candidatura con Forza Italia per un posto al Senato o al Parlamento Europeo.

L'addio di Galliani al Milan, sempre più in mano a Barbara Berlusconi, pare oggi come non mai scontato: il colloquio con Silvio Berlusconi ha quindi sancito che le strade dell'amministratore e del club rossonero si divideranno a fine stagione, dopo 28 anni di onorato servizio. Secondo l'indiscrezione riportata dalla Gazzetta dello Sport, quindi, per addolcire l'addio dalla società il presidente Berlusconi avrebbe stretto un patto con Galliani, promettendogli un posto nella nuova formazione politica Forza Italia: Galliani avrebbe accettato, accantonando momentaneamente l'idea iniziale di diventare presidente della Lega Serie A, malgrado l'ampio sostegno manifestato dai big del calcio che da tempo vedono nell'attuale dirigente milanista il possibile sostituto di Maurizio Beretta, indigesto ai più.

La rivoluzione in casa Milan non toccherà soltanto Adriano Galliani: anche Ariedo Braida potrebbe lasciare la propria poltrona, con Fenucci e Maldini candidati principali ad entrare in società con ruoli di responsabilità. Barbara Berlusconi, invece, diventerà il nuovo amministratore delegato, mentre per l'ex capitano Maldini si prospetta un posto da direttore tecnico. A Claudio Fenucci, attuale a.d. della Roma, verrà infine affidata la gestione finanziaria e amministrativa, strappandolo al club capitolino grazie al contratto in scadenza a giugno 2014. Possibile, addirittura, anche il clamoroso ritorno di Leonardo, anche se per il ruolo di direttore sportivo si sta puntando Pradè o, sempre dalla Roma, Sabatini.

Gabriele Vecchi


Tags: milan serie a GALLIANI politica berlusconi forza italia Calcio

Articoli Correlati