Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Mertens non è più un calciatore azzurro, il Napoli lo dimentica

01/07/2022 08:46

Mertens non è più un calciatore azzurro, il Napoli lo dimentica |  Sport e Vai

Dries Mertens non è più un calciatore del Napoli. Alla mezzanotte di ieri è scaduto il contratto che lo legava al club azzurro, dove ha militato per nove stagione. Giunto a Napoli nell'estate 2013, Mertens ha fatto esultare come nessun altro i tifosi partenopei. Letteralmente, visto che nessuno ha messo a segno tante reti per il Ciuccio quante ne ha realizzate lui: 148. Eppure, il miglior marcatore della storia del club se n'è andato in sordina. A differenza della Juventus, che ha dedicato a Dybala una struggente lettera d'addio, il Napoli non ha degnato di due righe di saluto uno dei suoi leader storici. Atteggiamento bacchettato dal Corriere dello Sport:

“La scadenza ufficiale del contratto di Mertens, il principe azzurro del gol del Napoli, è arrivata come uno di quegli splendidi tramonti che lui e i suoi amici ammirano al Café del Mar di Ibiza in questi giorni di vacanza. Già: però senza applausi. La Juve ha salutato Dybala con una lettera, con un «Suerte Paulo» che fa tanto adios senza rancore, mentre sul fronte azzurro per il momento non è stata spesa una parola (mica è detto che non accadrà, eh): né per Dries, l’uomo che detiene i record di gol della storia del club in campionato, nelle coppe europee e in totale; né per Ospina, Malcuit e Ghoulam, gli altri contratti tramontati”.

“Il giocatore ha fatto la sua proposta rifiutata – e poi ha annunciato di voler restare e di essere in attesa di un’offerta del presidente. Che probabilmente è lì tranquillo, al sole della California, ad attendere a sua volta una controfferta ritenuta più consona ai parametri, al mercato, ai tempi, all’età. Chiamo io o chiami tu? Sia chiaro: uno come Mertens, trentacinquenne integro, proiettato al Mondiale con il Belgio e dotato di un talento fuori del comune troverà di certo una soluzione soddisfacente, ma la sua priorità continua a chiamarsi Napoli”.


Tags: napoli rinnovo dries mertens

Articoli Correlati