Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 29 Giugno 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Mazzarri: Niang dimostri di essere valore aggiunto, il Milan mi ha impressionato

17/04/2018 14:57

Mazzarri: Niang dimostri di essere valore aggiunto, il Milan mi ha impressionato |  Sport e Vai

Per Walter Mazzarri il suo Torino è ancora un'incompiuta. Il tecnico granata vorrebbe vedere una crescita ulteriore dalla sua squadra e confida che la cosa riesca contro il Milan. Il pari di Chievo lo giudica positivo a metà (“L’unico vero grosso difetto che ho trovato è il fatto che ci è mancata cattiveria e lucidità nel momento in cui bisogna fare gol. Perchè quella partita era da vincere. Qui dobbiamo migliorare”) e spera che aver recuperato diversi giocatori possa fare la differenza: “Spero continui così Baselli, l’ho visto veramente in forma. Gli ho anche parlato: una volta che si è trovata la forma, il professionista la deve mantenere. Poi alcuni stanno bene, altri meno”. Ad esempio Niang, ex di giornata: “Chi è valore aggiunto va in campo e lo dimostra. Ora lui è rientrato a disposizione. Se quando lo utilizzerò dimostrerà di fare bene e di fare quel che serve, sarà un valore aggiunto, altrimenti è semplicemente uno della rosa. Vale per lui ma vale per tutti. Quando sono arrivato si giocava 4-3-3. Ora la squadra ha trovato una sua quadratura di squadra, con il nuovo modulo ”. Più comprensivo Mazzarri su Rincon: “Lui è uno di quelli che stanno tirando la carretta da inizio anno, è un giocatore secondo me affidabile, costante, di quelli che serviranno in futuro. Belotti? Da quando è rientrato ha oscillato un po’ con il rendimento. Io spero che domani stia meglio di quanto visto col Chievo perchè abbiamo bisogno di lui per fare un risultato importante contro una squadra forte come il Milan. Il suo futuro? Non è che chiamo tutti i giorni il presidente e gli chiedo se resta Belotti. Chiaro che a giugno parleremo e do per scontato che faremo un bel mercato. Si passa anche dal confermare o meno giocatori e prenderne altri che possano essere dei rinforzi. Ma del mercato aspettate altre sei partite e poi in base a quello che penso vi dirò tutto”. Di Europa League non vuol sentir parlare ancora: “Io non ho mai ragionato su Europa o non Europa. Domani è una partita da tre punti, bisogna dare tutto e non avere rimpianti. Io ho visto il Milan con il Napoli, mi ha impressionato. Li hanno messi sotto sul possesso palla. Sapete quanti giocatori hanno e che forza hanno. E’ una prova importante da questo punto di vista. Io proclami non ne faccio, vedremo partita dopo partita e alla fine si tireranno le somme”.


Tags: milan mazzarri niang

Articoli Correlati