Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 22 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Matteoli: Due punti di contatto tra l'Inter dei record e questa

07/04/2021 09:02

Matteoli: Due punti di contatto tra l'Inter dei record e questa |  Sport e Vai

Era la mente pensante dell'Inter dei record, il costruttore di gioco e di azioni da gol di quella macchina perfetta che, nella stagione 1988-89, vinse lo scudetto stabilendo un inarrivabile primato in classifica: 58 punti su 68, quando la vittoria ne valeva soltanto due. Gianfranco Matteoli vede delle interessanti analogie tra quello squadrone guidato da Trapattoni e l'Inter di oggi. 

Inter, senti Matteoli

Ecco alcuni stralci dell'intervista concessa dall'ex regista sardo alla Gazzetta dello Sport: "

"Ogni periodo ha i suoi calciatori. Ma due punti di contatto si possono trovare. Il primo è nella figura dell’allenatore. Conte oggi, come Trapattoni con noi, è riuscito a creare un gruppo solido. L'altro? Questa Inter è matura come lo era la mia. Oggi Lukaku e compagni sanno perfettamente come si gestiscono i momenti della partita. Sanno quando accelerare, gestire, stringere i denti. Capitava anche a noi: in un modo o nell’altro vincevamo, gli avversari non sapevano come prenderci".

Ed ecco quale è stata la svolta, secondo Matteoli:

"Per noi fu l’eliminazione dalla Coppa Italia: uscimmo subito, avevamo dei problemi, cambiammo marcia dopo quella delusione. L’Inter di oggi secondo me è nata l’anno scorso".


Tags: inter record matteoli

Articoli Correlati