Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 10 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Marotta vuota il sacco su Lukaku e Dybala e fa capire chi verrà ceduto

20/06/2022 09:38

Marotta vuota il sacco su Lukaku e Dybala e fa capire chi verrà ceduto |  Sport e Vai

Ha risposto a tutte le domande, anche quelle più insidiose, ma si sa che Beppe Marotta sa cavarsela anche con le celebri bugie bianche. Ospite di Radio anch'io sport, su Radio1, il dg dell'Inter ha toccato tutti i temi caldi, a partire dalla trattativa per Lukaku

"Posso dire che oggi non sarà il giorno dell'annuncio di Lukaku. Io, Ausilio e Baccin abbiamo il dovere di costruire una squadra competitiva nel rispetto della sostenibilità del nostro club. Da qui si intrecciano sondaggi e trattative. Dobbiamo avere l'ambizione di tentare tutte le strade, senza avere paura di non arrivare all'obiettivo. La pista Lukaku è percorribile ma ci sono delle difficoltà e vedremo come andrà. Lukaku e Dybala sono i nostri obiettivi ma dobbiamo pensare alle questioni economiche. Ci siamo buttati a capofitto su questi due giocatori, se ce la faremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi. Non è il singolo giocatore che conta ma la squadra e questo gruppo è già forte".

Notizie più confortanti arrivano su Lautaro

"Come è giusto che sia abbiamo un business plan, dobbiamo chiudere in attivo la campagna trasferimento ma vogliamo mantenere una squadra forte e competitiva. Riteniamo che Lautaro sia un elemento indispensabile per i nostri obiettivi. Che per il ritiro Inzaghi abbia dei nuovi acquisti dico di sì. Poi chi saranno ancora non lo so. Per esempio Mkhitaryan sarà ufficiale nei prossimi giorni, Onana è già arrivato. Vogliamo anche valorizzare i nostri giovani della Primavera, abbiamo dei talenti importanti. Ci dobbiamo andare con i piedi di piombo e dare loro tempo. Dobbiamo allestire una grande squadra, questo lo sappiamo".

Parole chiare su Skriniar


"Secondo me questo è un mercato dove è più difficile sostituire un attaccante che un difensore. Quello sarà il settore dove saremo costretti ad agire. Stiamo ipotizzando alternative valide nel caso in cui qualcuno dovesse partire. Bremer è un giocatore che farebbe comodo a tantissime squadre di vertice, è un giocatore sul quale sono poste tutte le nostre attenzioni".

Infine sull'ex nerazzurro Gnonto andato in Svizzera Marotta dice


"Questa è una denuncia che faccio in modo concreto. In Italia dal punto di vista normativo è mancato l'apprendistato. Ora siamo arrivati a questa conquista e i nostri giocatori che alleviamo adesso non hanno la facoltà di andare all'estero in modo unilaterale e incontrollabile".


Tags: marotta lukaku dybala

Articoli Correlati