Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 8 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Marelli spiega l'errore di Maresca in Parma-Milan

11/04/2021 09:43

Marelli spiega l'errore di Maresca in Parma-Milan |  Sport e Vai

Come ha arbitrato Maresca, al di là dell'episodio dell'espulsione di Ibra, in Parma-Milan? Per Luca Marelli non tanto bene. L'ex arbitro comasco sul suo canale youtube sostiene che da lui ci si aspetta più precisione: "L'episodio di Ibra è nato da una voglia forse eccessiva di lasciar correre, risparmiare qualche fischio si può ma in certe circostanze non va bene. Avete tutti sentito l'audio: Maresca fischia un fallo per il Milan, Ibra parla con Maresca (già prima c'era stato un dialogo tra i due) fin quando Ibra non viene espulso per una frase detta all'arbitro".

"Si dice che non ha reagito e che quindi era consapevole di aver sbagliato ma in realtà è stato trattenuto e un tentativo di protesta c'è stato. Mettiamo che abbia detto proprio "sei un bastardo", il rosso ci starebbe per mancanza di rispetto, non sarebbe permalosità. Secondo me invece Ibra ha detto "sembra strano" che ha assonanza con "sei un bastardo" anche perchè da svedese può essere che si mangi qualche sillaba. Da qui l'equivoco. Ora però il Giudice ma anche la Procura può chiedere di acquisire l'audio, come successe per le squalifiche per bestemmie. Vediamo cosa succederà, ci sono dei precedenti di squalifiche tolte. Questo è un episodio particolare ma potrebbe esserci la possibilità che si crei giurisprudenza su questo episodio".


Tags: milan ibrahimovic maresca

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE